Sapori dell'autunno del Quarnero in Croazia

Il mese di ottobre è la giusta occasione per assaggiare i frutti autunnali del Quarnero e gli enti turistici e le comunità locali organizzano manifestazioni

Sagre e fiere per coinvolgere non solo gli abitanti del luogo, ma anche visitatori e turisti che desiderano conoscere i profumi e i sapori della Croazia durante l’intero arco dell’anno.
Tra le manifestazioni di punta ricordiamo:

la Bela nedeja (Domenica bianca) a Castua : la festa del vino novello;
la Marunada (I giorni delle castagne) a Laurana;
I giorni delle olive a Punat (Ponte), sull’isola di Krk.
La Marunada

Lovran, 13.10.2007 – 28.10.2007

La Marunada – I giorni delle castagne – è un fiera gastronomica che ha luogo a Lovran, una cittadina che è sempre stata famosa per i dolci frutti che la terra le ha donato: fichi, uva, olive, ciliegie, frutti di bosco e, naturalmente, le dolci castagne, qui chiamate maruni (marroni), da cui prende origine il nome della manifestazione.
La loro qualità venne già elogiata da J.W. Valvasor nel 17° secolo e da scrittori di viaggio ed esploratori come Dragutin Hirc alla fine del 19° secolo.
La Marunada si svolge nella seconda metà di ottobre a Lovran, Dobreč e Liganj. Questa varietà molto apprezzata di castagne cresce solo in quest’area compresa tra Ika e Mošćenička Draga, denominata Liburnia. Si dice che fosse originaria della Tessaglia, provincia settentrionale della Grecia.
Lungo la riviera di Lovran si distinguono due modalità di raccolta delle castagne: la prima è definita branac e, con questo termine, si indica la raccolta dal suolo delle castagne già cadute naturalmente dagli alberi. I marroni, in questo caso, non durano a lungo e devono essere consumatu entro un breve periodo.
La seconda modalità è chiamata dubenac ed individua la scrollatura diretta delle castagne dagli alberi, che vengono raccolte e lasciate “a riposo” per circa tre settimane, ed infine estratte dal loro involucro. Le castagne trattate in questa maniera sono molto apprezzate e possono conservarsi anche fino a Natale.
La Marunada, la tradizionale sagra gastronomica delle castagne sin dal 1973, soddisfa I palati più esigenti, offrendo un’ampia scelta di piatti prelibati a base di castagne.

Profumi e sapori di Lussino

Mali Lošinj (Lussinpiccolo)

Le Giornate del mirto e del corbezzolo, 06-20 ottobre 2007
Sapete che sull’isola di Lussino vi sono più di 230 specie botaniche che appartengono al gruppo delle piante medicinali?
Il mirto – bella pianta aromatica, molto pregiata fin dai tempi più antichi assieme al lauro –cresce sopratutto lungo le coste delle isole di Lussino, Meleda (Mljet), Lagosta (Lastovo), Issa (Vis), Lokrum e Brioni (Brijuni).
Il corbezzolo è una pianta alla quale sono stati atribuiti poteri magici. Dalle nostre parti, il frutto viene chiamato maginja oppure jagodnjak. Il frutto, molto simile alla fragola, d’autuno addobba la pianta, colorandola di giallo, arancione e infine di rosso.
Inseritevi, prendete parte alle passeggiate profumate, ai concorsi di fotografia, ai laboratori creativi di cucina, fiere di prodotti di mirto e corbezzolo…

La Giornata del pane, 12 ottobre 2007
Lussinpiccolo – piazza principale, inizio ore 10,00
La giornata del pane e della gratitudine per i frutti della terra, viene festeggiata con una Mostra di prodotti di forno e varie speci di pane e con programma d”intrattenimento.

Le Giornate lussignane delle olive, 24 ottobre – 7 novembre La coltivazione degli ulivi è presente sul Mediterraneo da tempi immemorabili. Per la vastità dei suoi vantaggi, l’ulivo ha da sempre accompagnato il genere umano. Nel lontano I sec., lo scrittore romano Colimmella scrisse: Olea prima omnium arborum est – l’ulivo è il primo di tutti gli alberi!
Durante le giornate delle olive si potrà partecipare alla raccolta, degustare l’olio d’oliva e piatti creati a base di olive. Non perdete l’occasione di visitare il torchio per la spremitura delle olive (torać) a Ćunski, interessante per la produzione tradizionale dell’olio d’oliva extra vergine dal lontano 1897.

Le Giornate del limone e dell’arancio, 12-26 novembre
Sapete che Lussinpiccolo è il paese più a nord di tutto l’Adriatico dove i limoni crescono all’aperto durante tutto l’anno? Il limone – frutto mediterraneo, spesso considerato una “medicina per tutte le malattie” – è ricco di vitamina C, la buccia è piena di olii aromatici di buonissimo profumo. Viene usato durante tutto l’anno perche aiuta la digestione e rinfresca.
L’arancio – assieme al limone – è il frutto acidulo più usato. Inseritevi, prendete parte alle passeggiate profumate, ai concorsi di fotografia, ai laboratori creativi di cucina, alle fiere dei prodotti a base di limone e arancio…


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Croazia   Dove dormire a Croazia
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Croazia iscriviti alla nostra newsletter