Salento, settimana di passione

La Grecia Salentina, dove cielo, terra, mare si incontrano per dare vita ad un inconfondibile paesaggio naturale, è il teatro di una settimana speciale, dedicata all'arte, alla tradizione e al divertimento.

Dal 23 al 30 giugno 2007 Corigliano d’Otranto (Le) si trasforma in “Villaggio Culturale”, sette giorni densi di eventi stuzzicanti e coinvolgenti come solo questa terra sa essere. Protagonisti sono i prodotti tipici noti in tutto il mondo, coltivati qui con il rispetto che si deve alle forze della natura. Ecco quindi la giornata dedicata ad Atena e all’olio extravergine di oliva, quella dedicata a Dioniso e al profumato vino dop, al grano, al pane e alla dea protettrice Demetra, ad Aristeo e alla cultura del miele e del formaggio, al tartufo e di conseguenza al nume tutelare della terra, Gea, ai dolci accompagnati dalla soave danza delle ninfe Le Ore. Ogni giorno è un’avventura da vivere, tra degustazioni gastronomiche, concerti jazz, blues all’interno del Giardino dei Pensieri del borgo antico di Corigliano d’Otranto, e ogni sera la cena servita sulle terrazze dell’affascinante e misterioso castello De’ Monti. Proprio a Corigliano d’Otranto si trova la Masseria Appidè, splendido esempio di eleganza rurale, nel pieno rispetto delle tradizioni.
Gli edifici, ristrutturati, restituiscono al presente la stessa incantevole atmosfera di antica semplicità che caratterizzava anche nel passato le giornate della masseria. Dalle camere con i soffitti a stella o a botte e dotate di ogni comfort, alle mangiatoie riadattate a fioriere, tutto parla la stessa lingua con la coerenza di un passo che segue l’altro lungo un’ideale linea che collega la partenza con l’arrivo. Soddisfare la fame di tranquillità non significa però trascurare lo stomaco: la ristorazione è infatti il fiore all’occhiello della Masseria Appidé, dove i piatti tipici della tradizione salentina sposano i menu più raffinati della migliore gastronomia nazionale, dando vita al complemento naturale di una vacanza valorizzata da un ottimo rapporto qualità-prezzo, diversa e unica, splendidamente in bilico tra il presente e il passato, la semplicità e il comfort, la pace della campagna e la contiguità con le più belle località storiche e balneari del Salento. I prezzi per il soggiorno nel periodo del “Villaggio Culturale” partono da 60 euro al giorno per la camera doppia con pernottamento e prima colazione. Per la mezza pensione è richiesto un supplemento di 20 euro a persona al giorno, e per la pensione completa di 32 euro a persona al giorno.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Salento iscriviti alla nostra newsletter