Salento: fra relax e comfort

La storia di un luogo che il tempo ha cristallizzato grazie all’illuminato regno dei profumi, dei colori e dei suoni della campagna salentina.

Il segreto è la semplicità. Nient’altro che questo. Perché questo è in realtà molto altro. E’, per esempio, la storia di un luogo che il tempo ha cristallizzato grazie all’illuminato regno dei profumi, dei colori e dei suoni della campagna salentina. E’ la favola popolare di una piccola masseria che ha saputo sciogliere i nodi che lo legavano funzionalmente alla tradizione contadina del Sud Italia e tracciare una deviazione semantica per dare vita ad un nuovo racconto a bivi, in cui il finale è una sorpresa fatta di relax e comfort. Sfiorare le pareti dell’aristocratica dimora estiva del Settecento, che costituisce il corpo centrale, è il primo passo per lasciarsi trasportare con la fantasia dall’eco delle voci dei braccianti fino a quelle che anticamente erano stalle, ripostigli e depositi e che oggi sono i locali di una moderna struttura pensata per essere la meta di una fuga dalla vita di tutti i giorni.
E’ il cuore del Salento, che se una volta batteva per accompagnare la spontanea crescita dei peri selvatici, ora suggerisce al respiro la ritmica ideale per cogliere tutte le sfumature olfattive di un rigoglioso orto botanico, nel quale piante e frutti mediterranei crescono in armonia.
Soddisfare la fame di tranquillità non significa però trascurare lo stomaco: la ristorazione è infatti il fiore all’occhiello della Masseria Appidé, dove i piatti tipici della tradizione salentina sposano i menu più raffinati della migliore gastronomia nazionale, dando vita al complemento naturale di una vacanza valorizzata da un ottimo rapporto qualità-prezzo, diversa e unica, splendidamente in bilico tra il presente e il passato, la semplicità e il comfort, la pace della campagna e la contiguità con le più belle località storiche e balneari del Salento. Il costo del pernottamento, comprensivo di prima colazione, va da un minimo di 42 euro per una camera singola in bassa stagione, ad un massimo di 180 euro per la suite doppia in alta stagione.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Salento iscriviti alla nostra newsletter