Ryanair obbligata ad accettare tutti i documenti

La sentenza del Tar del Lazio obbliga Ryanair, compagnia low cost irlandese, ad accettare tutti i documenti riconosciuti dalla normativa vigente in Italia, non solo carta d'identità e passaporto.

RyanairRyanair

Tempo fa il personale di terra Ryanair non ha accettato, all’atto del check-in in aeroporto, alcuni documenti presentati da viaggiatori italiani: secondo il vettore, infatti, gli unici titoli validi per salire in aereo sarebbero stati il passaporto o la carta d’indentità.
Tuttavia l’inconsueta decisione di Ryanair, oltre ad aver causato disagi ai passeggeri, ha anche visto scendere in campo l’Enac (Ente Nazione Aviazione Civile) che, con un’ordinanza, ha chiesto di porre fine a queste procedure poichè in contrasto con la normativa italiana, la quale accetta anche altri documenti per attestare l’identità delle persone. Ryanair ha perciò richiesto l’intervento del TAR, ottenendo oggi il respingimento della domanda della compagnia aerea low cost, tenuta a rispettare le leggi vigenti in Italia.


Vedi anche » , ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Roma   Dove dormire a Roma
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter