Romantik Hotel Metropole San Silvestro da sogno

L’emozione di rivivere la Venezia del Settecento tra menu e abiti d’epoca. Un Capodanno speciale che si presenta come un tuffo nello sfarzo e nell’eleganza del Settecento veneziano, tra romanticismo e avventura, musica e poesia, grandi balli e straordinarie atmosfere.

 Un sogno che si può realizzare al Romantik Hotel Metropole di Venezia, incantevole luogo d’incontro per tanti veneziani e personalità del bel mondo, che per la magica notte di San Silvestro che dal 2005 conduce nel 2006 si trasforma “viaggiando nel tempo” a ritroso. Camerieri in costumi d’epoca ricchi di trine e merletti, allestimenti barocchi, luci e profumo di spezie riportano la mente al tempo dei nobili e delle cortigiane, per festeggiare un anniversario importante: i 250 anni dalla nascita del grande compositore Mozart. Sono le sue le arie che risuoneranno tra sale e ampi scaloni, dal Don Giovanni alle Nozze di Figaro, passando per il Flauto Magico, accompagnando l’aperitivo, la superba cena e il ballo di gala. Tutto in una notte, riunite nello stesso luogo ricco di fascino, ecco le corti imperiali di Vienna e di Monaco di Baviera, o ancora i raffinati salotti di Parigi e di Londra, dove Mozart intratteneva con il suo genio creativo l’aristocrazia. La serata inizia con l’aperitivo servito sul celebre scalone imperiale del 1880, al dolce suono della musica da camera mozartiana ingentilita dalla voce di una cantante lirica. Lo straordinario Chef del Met Restaurant, Corrado Fasolato, segue l’ispirazione della serata per il menu, e propone per il sontuoso banchetto piatti sfarzosi e nello stesso tempo ironici, seguendo le ricche ricette dell’epoca. Sei portate, tutte dedicate al grande compositore, e ciascuna intitolata come una famosa opera di Mozart, sono servite per la gioia degli occhi e del palato degli ospiti. Come antipasto un flan di ricciola con tartara di scampi caviale e crema di castagne con gelato allo yogurt, seguito da cannoli di farina di ceci farciti ai carciofi in guazzetto di pesci di laguna con moka alla vaniglia e cialda di parmigiano.
Come piatto di mezzo ecco il filetto di vitello da latte cotto al vapore di erbe con flan di zucca e mostarda di pere cotogne, e ancora il medaglione di cervo su millefoglie di patate con scaloppa di fegato grasso e salsa al recioto di gambellara. Dopo un delicato e sfizioso “predessert” fatto di affogato di curry e caffè, ecco il vero dolce: la focaccia presentata in tanti modi diversi e fantasiosi. Il costo della serata, che include il ballo e la cena di gala è di 450 euro a persona. Chi vuole partecipare alla cena in costume d’epoca, per essere in linea con il tono della serata può trovare abiti da sogno da noleggiare al Nicolao Atelier (tel. 041.520751). Chi desidera prolungare il piacere della festa e trascorrere qualche incantevole giorno invernale nella splendida Venezia può scegliere di soggiornare al Romantik Hotel Metropole che offre tre notti (ad esempio 30-31 Dicembre -1 Gennaio 2006) in camera con vista sul giardino seicentesco, con la prima colazione compresa in un pacchetto a partire da 1.485 euro (742,50 euro a persona), per la camera con vista sulla laguna o la junior suite tre notti invece sono proposte a partire da 1.950 (975,00 euro a persona), cenone e festa di Capodanno esclusi.

Per informazioni:
Romantik Metropole Hotel
Riva degli Schiavoni, 4149 30122 Venezia
Tel. 041.5205044 Fax 041.5223679
E-mail: Venice@hotelmetropole.com

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Venezia iscriviti alla nostra newsletter