Roma Nascosta 2011, itinerari sotterranei a Roma

Anche quest'anno sarà possibile avventurarsi tra itinerari sotterranei a Roma, grazie a "Roma Nascosta. Percorsi di archeologia sotterranea". Sono più di 400 le possibilità di scelta per ammirare una Roma meno conosciuta e per molti inedita.

Roma Nascosta 2011 torna a spalancare le porte dei sotterranei di Roma, regno di meraviglie poco conosciute ma dal fascino speciale ed imperituro.
Da qualche giorno e fino al 5 giugno sarà possibile partecipare a percorsi di archeologia sotterranea, aggregandosi a visite guidate e partecipando a conferenze sui tesori archeologici di Roma.
Sono davvero tanti i luoghi che rientrano in questa iniziativa, organizzata da Zetema e arrivata quest’anno alla sua terza edizione.
Per partecipare, occorrerà prenotare le visite chiamando il numero 060608: è importante farlo, dal momento che in alcuni siti non è possibile accedere in più di 25 persone per tour.
Roma Nascosta 2011 non è un evento gratuito ma il prezzo del biglietto è davvero irrisorio: soli 5 euro, una sciocchezza rispetto alla grande meraviglia di questi posti poco conosciuti dai più.
Tra i tanti luoghi visitabili, vorremmo consigliarne alcuni in particolare: la Basilica Ulpia nel Foro di Traiano, l’Acquedotto Vergine (in Via del Nazareno) ancora funzionante, la Cisterna delle Sette Sale, la Crypta Balbi, la Domus Faustae, l’Insula di San Vincenzo, l’Ipogeo di Via Livenza e le Catacombe di Santa Tecla, ristrutturate da poco, dunque tutte da riscoprire.
Moltissimi sotterranei si trovano in centro a Roma, per cui muoversi dall’uno all’altro luogo sarà molto semplice e potrà essere fatto nell’arco di poco tempo.
Per visualizzare e consultare la lista completa dei sotterranei, rimandiamo al sito 060608.
Dopo aver annunciato la riapertura del Museo Centrale del Risorgimento, ecco una nuova occasione per trascorrere del tempo in occasione del ponte del 2 giugno a Roma scoprendo tesori nascosti dall’immensa ricchezza storica ed artistica.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter