Roma candidata al Gran Premio di Formula E: percorso

Sebbene l'ipotesi di portare la Formula Uno a Roma sia sfumata da molto tempo, viene lanciata la notizia della candidatura della città per ospitare il Gran Premio di Formula E, con automobili elettriche.

Roma ha detto addio da molto tempo ormai al Gran Premio di Formula Uno ma evidentemente continua a coltivare il sogno dei motori e dell’alta velocità.
In quest’ottica l’amministrazione cittadina ha raggiunto un accordo interno circa l’opportunità di creare un circuito per ospitare il Gran Premio di Formula E, il campionato mondiale che vedrà sfidarsi piloti a bordo di automobili elettriche.
Roma ha dunque presentato la propria candidatura ufficiale e, se tutto andrà per il verso giusto, per poter vedere le prime gare bisognerà attendere il 2014 quando sarà proprio il centro di Roma ad ospitare le sfreccianti autovetture: il percorso proposto è infatti tra i più scenografici e significativi della città.
Il Gran Premio di Formula E si potrebbe svolgere infatti su una zona di circa 4 chilometri che va dal Circo Massimo alle Terme di Caracalla, toccando Piazzale Numa Pompilio e Via Baccelli.
Il fatto che si tratterà di competizioni da svolgersi con automobili elettriche non dovrebbe avere ripercussioni dannose per la città e per l’ambiente circostante, mentre invece le ricadute ci saranno – stando alle ipotesi attuale – sulle casse comunali.
Il ritorno economico stimato sarebbe infatti di circa 10 milioni di euro che ci certo non farebbero affatto male alla città.
Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha fatto sapere che la scelta di ospitare il Gran Premio di Formula E non andrà a comportare interventi fissi da destinare alla creazione del circuito: tutto sarà mobile, consentendo in tal modo di ripristinare in poco tempo l’aspetto originario delle zone della città interessate dal passaggio delle auto in gara.
Roma è la prima città europea a proporsi ufficialmente per il Gran Premio di Formula E, nonchè la seconda nel mondo, dopo Rio de Janeiro.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a