Radicifestival: parole e musiche nel Pollino

Manca poco meno di una settimana all'VIII edizione del Radicifestival del Pollino, che si terrà il 20 e il 21 agosto presso l'Anfiteatro Comunale di Viggianello - Potenza.

Un programma, quest’anno, che è un tuffo nella tradizione (pizzica e zampogna), nella musicalità mediterranea, nella sperimentazione e insegue la scia dei gruppi storici che in questo genere hanno fatto un po’ da battistrada: gli Officina Zoé, i maestri della pizzica salentina e Daniele Sepe, sassofonista poliedrico e artista sui generis. Insieme a loro le zampogne del Pollino del gruppo Suoni.

Promossa dall’Associazione Culturale VoltalaCarta, la manifestazione si arricchisce da due anni di una importante iniziativa collaterale: il Radicietnocontest, il primo concorso di musica etnica on-line aperto a tutti i gruppi di ricerca e band emergenti dei generi etno, world-music, ska, folk, combat-folk, reggae, etc.
Il contest offre alle band la possibilità di iscriversi gratuitamente al sito del festival www.radicietnocontest.com, di essere votati e poi selezionati per l’incisione di un Cd live, prodotto dall’etichetta discografica napoletana Sanacore.
Nella serata finale del 20 agosto saliranno sul palco le tre band emergenti che hanno totalizzato più voti popolari: i pugliesi A3, i calabresi grecanici Musicofilia, e i cosentini Taranta Terapy. Chiuderanno gli Officina Zoè.
La manifestazione prevede, nel pomeriggio del 21 (ore 18.00), uno spazio per la presentazione dei libri “Quando la mafia non esiste” di Marcello Cozzi e “Mafia: una guerra senza confini” di Michele Cagnazzo (insieme a Pino Finocchiaro – giornalista Rai News 24 e Gianfranco Donadio – Sostituto Procuratore DNA).
A seguire il concerto dei Suoni e di Daniele Sepe.

Radicifestival – una delle rassegne più quotate del Sud d’Italia – può vantare la presenza ogni anno di migliaia di giovani e appassionati, riscuotendo ampi successi grazie ad alcuni semplici ingredienti: area campeggio attrezzata, paesaggi suggestivi e incontaminati, possibilità di alloggiare a buon prezzo e di usufruire di pacchetti vacanza che spaziano dal rafting al trekking, oltre che la qualità dell’offerta musicale (si sono esibiti, negli anni: Roy Paci, Almamegretta, Bandabardò, NCCP, Il Parto delle Nuvole Pesanti, Modena City Ramblers, ‘E Zezi, ecc.)

Ecco il programma dettagliato:

* 20 agosto 2008:

h 9:00 = RADICITREKKING: Rafting nelle gole del fiume LAO (www.laosrl.it) –
Servizio Navetta a carico dell’Organizzazione.

h 20:00 = FINALE RADICIETNOCONTEST 2008 – concorso on line per bands
emergenti – www.radicietnocontest.com
A3 IN CONCERTO – www.myspace.com/a3etnomusic
MUSICOFILIA IN CONCERTO www.myspace.com/musicofilia
TARANTA TERAPY IN CONCERTO www.myspace.com/tarantaterapyspace
gruppi finalisti RADICIETNOCONTEST 2008 – www.radicietnocontest.com –
in collaborazione con Area Live srl www.arealive.it

h 23:00 = OFFICINA ZOE’ IN CONCERTO www.officinazoe.com

* 21 agosto 2008:

h 9:00 = RADICITREKKING: ITINERARIO DEI PASTORI – ESCURSIONE
Percorso: Colle Impiso – Piano di Gaudolino – Convento di Colloreto.
Ritorno in Pullman a carico dell’Organizzazione.
A Cura del Coordinamento delle Pro Loco del Pollino.

h 18:00 = RADICIBOOK
Presentazione dei libri “Quando la mafia non esiste” di Marcello Cozzi e “Mafia: una guerra senza confini” di Michele Cagnazzo.

h 21:00 = GRUPPO SUONI, le zampogne del Pollino IN CONCERTO (www.grupposuoni.it)

h 23:00 = DANIELE SEPE IN CONCERTO (www.danielesepe.com)
La piazza sarà infuocata da IATRIDA (anime femminili che danzano…..) www.iatrida.it

Durante le serate RADICIREDWINE, festa del vino rosso del Pollino

INFO: Ass. Cult. VOLTAlaCARTA + 39 3479929389
www.radicifestival.it, radicifestival@gmail.com,
ROOT CAMPING (area campeggio attrezzata): +39 349 7345155

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Parco del Pollino iscriviti alla nostra newsletter