Prezzi degli hotel più cari in Europa, colpa dei cinesi

Prezzi degli hotel più cari in Europa, colpa dei cinesiPrezzi degli hotel più cari in Europa, colpa dei cinesi

A qualcuno può sembrare un luogo comune. Quando c’è da trovare un “capro espiatorio” e l’argomento ha a cha fare con la vendita di qualcosa, la “colpa è dei cinesi”. Anche se  non sempre è così, a volte la causa è circoscritta ed è assolutamente veritiera.

Barry Sternlicht, CEO della Starwood Property Trust, ha di recente riferito agli analisi di Wall Street che i prezzi degli alberghi nelle maggiori città europee sono in aumento. La causa è da ricercare nell’incremento dei viaggiatori cinesi sempre più alla ricerca di hotel di lusso.

Tra le città maggiormente esposte a questo nuovo fenomeno c’è anche Roma, insieme a Barcellona e Londra, e gli hotel a cinque stelle sono quelli che stanno ottenendo le richieste maggiori. Dopo gli arabi, dunque, e i magnati russi ecco che un nuovo tipo di viaggiatore si sta affacciando con insistenza nel Vecchio Continente: il cinese.

La classe media cinese, dunque, così come dichiarato da Barry Sternlicht, sta avendo un grosso impatto sull’industria del travel e nuovi scenari si stanno aprendo. Bisogna ora capire come trasformare questo nuovo fenomeno in risorsa e non lasciarsi sovrastare da un’ondata negativa. In estrema sintesi, invece di accogliere l’ospite proveniente dal lontano Oriente con un aumento dei prezzi, non sarebbe più interessante creare servizi adatti ai cinesi?

In fondo non sarebbe neanche troppo difficile visto che si conoscono quali sono le tipologie richieste dai viaggiatori asiatici, ovvero gli hotel di un certo prestigio e anche quali le città più gettonate.

Il nuovo viaggiatore, dunque, proverrà dalla Cina opulenta grazie al “copia e incolla” di prodotti pensati da occidentali (a volte anche dopo una lunga ricerca) e grazie alle tecnologie sempre più Made in China. Il turismo proveniente dalla Cina avrà le stesse criticità del mercato orientale che ha messo in crisi la produzione di tutto l’Occidente oppure avrà il volto di un nuovo modo di fare turismo?

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 397 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*