Ponte Ognissanti a Bruxelles, volo + hotel

Quale occasione migliore del Ponte di Ognissanti a Bruxelles per scoprire la bontà della birra belga e vivere qualche giorno in una tra le città più belle d'Europa? Con i pacchetti volo + hotel a Bruxelles, il lungo Ponte diventa ancor più interessante.

Che sia in occasione del Ponte di Ognissanti a Bruxelles o in qualsiasi periodo dell’anno, la prima tappa in città non potrà che essere al cospetto del dispettoso ragazzino che fa pipì, proprio lui: il Manneken Pis. E’ una statua-fontanella spiritosa e irriverente nel centro della città, da cui partire per esplorare la capitale del Belgio.
Il Ponte di Ognissanti a Bruxelles non è forse tra le prime idee che vengono in mente nell’ottica dell’organizzazione di un viaggio in una delle capitali europee, eppure si tratta di una città di una eleganza e vivacità che la rendono irresistibile. Non solo bellezze a livello architettonico e artistico ma anche tante ghiottonerie locali: impossibile non farsi tentare da una buona birra belga, piacevolissima quale aperitivo prima di cena. Se invece si preferisce riservare l’ora della merenda a qualcosa di dolce, si va sul sicuro: il cioccolato qui è buonissimo e si è meritato il giusto tributo all’interno del Museo del Cacao e del Cioccolato.
Gli amanti dell’antiquariato potranno inoltre curiosare nelle tante botteghe che vendono pezzi notevoli e il Mercato delle pulci riserverà certamente buone occasioni a chi vi si recherà.
I prezzi dei pacchetti volo + hotel Bruxelles, per il periodo che va dal 29 ottobre al 1° novembre, partono da 355 euro, decollando da Roma. Se invece si fa capo a Milano, il prezzo scende a 289, mentre riferendosi all’aeroporto di Napoli, si va dai 375 euro in su.
Tante buone occasioni per il Ponte di Ognissanti a Bruxelles, una città davvero interessante, da scoprire anche grazie allo speciale “Viaggio a Bruxelles“, realizzato da FullTravel.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Bruxelles iscriviti alla nostra newsletter