Pizzichi di Spagna per la cucina del Broccia di Panarea

Pizzichi di Spagna insaporiscono la cucina isolana creativa del Broccia di Panarea.

Dal terrazzo del ristorante Broccia dell’Hotel Quartara, con lo sguardo si domina il mare dalle incredibili striature verdi, turchesi e blu di Panarea, la più piccola delle Isole Eolie (Sicilia). Un panorama mozzafiato che porta la mente a sognare di posti lontani, complice la cucina di questo piccolo gioiello (ha solo 40 coperti) che rimanda a sapori esotici. Lo chef toscano Francesco Mansani ama infatti girare il mondo alla scoperta di nuovi gusti che esaltino il palato per inserirli poi nei suoi prelibati menù della cucina mediterranea tipica. Durante la stagione invernale, quando il Broccia è chiuso, il cuoco-esploratore si trasferisce a lavorare all’estero, imparando gli ingredienti e i segreti dei piatti forti di Spagna, Inghilterra o Australia. Una cucina d’autore che interpreta idee già esistenti e le elabora con creativi e intelligenti abbinamenti fra cibo e i suoi profumi,forme e colori. Dall’estate 2006 sui tavoli del ristorante si assisterà alla mis en place di apparecchiature di gran gusto a seconda che ci si delizi con una paella iberica, un cous cous arabo, un sushi o un maki orientale (Mansani ha lavorato a Firenze con uno chef giapponese che gli ha trasmesso “un’infarinatura” e una conoscenza piuttosto vasta dei loro ingredienti), o con pesce freschissimo cucinato nella migliore maniera isolana. Il ristorante Broccia, accogliente e ricercato, reinventa il modo di vivere pranzi e cene, accogliendo i suoi ospiti in un’atmosfera unica, traducendo il lavoro quotidiano in una sferzata di energia positiva da vivere intensamente assaggiando le pietanze condite con elementi cromatici, suoni, luce e poesia.
Un piccolo assaggio di quali prelibatezze potrebbe travolgere i vostri sensi durante il corso di paella spagnola e il corso di cucina siciliana, che si terranno a giugno al Quartara Hotel: dalla tipica salsa eoliana a base di capperi e olive, prodotti principi di questa terra mediterranea, alla celeberrima pasta con le sarde agli Spicchiteddi con malvasia e spezie, dolci lasciti che arrivano dalla dominazione araba.
Il corso di cucina è gratuito per gli ospiti dell’hotel. Prezzi per il soggiorno fino al giugno 2007 a partire da 120 euro al giorno per persona in B&B.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Isole Eolie iscriviti alla nostra newsletter