Pasquetta in un castello, i suggerimenti FAI

Chi vuol trascorrere Pasquetta in un castello potrà valutare i suggerimenti del FAI. Magnifici castelli apriranno i propri giardini e locali per offrire aria buona, allegria e visite guidate a tutti.

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano – da sempre organizza eventi per tutti, tanto più in occasione di Pasquetta. Nelle proprietà del FAI varie sono le iniziative in programma, volte ad avvicinare gli italiani allo splendido e talvolta poco conosciuto partimonio di cultura e paesaggi del nostro paese.
Per Pasquetta al Castello della Manta, in provincia di Cuneo, c’è il “pranzo del visitatore“: all’interno del verdeggiante parco sarà possibile pranzare a base di piatti tipici del territorio (al prezzo di 13 euro), sedendosi ai cosiddetti “tavoli dell’amicizia“.
Un momento per socializzare, degustare pietanze e vini della tradizione delle colline pimontesi e scoprire le bellezze del Castello, visitabile dalle ore 10 alle ore 17:30 in gruppi di massimo 35 persone per volta. Ogni mezz’ora partirà un tour del Castello, con passaggio all’interno di corridoi e stanze, compreso il meraviglioso Salone Baronale, esempio dell’arte tardo-gotica espressa negli affreschi.
I bambini potranno così immaginare antiche storie all’interno del Castello della Manta e si divertiranno con lo spettacolo allestito da una scuola di circo. Per continuare a tenere desta l’attenzione, i più piccoli potranno dilettarsi con le tecniche manuali del laboratori “Carta, colori e fantasia”.
E’ possibile prenotare sia il pranzo che la visita di Pasquetta nel Castello della Manta contattando il numero di telefono 0175-87822.
Ecco dunque che Pasquetta in un castello sarà l’occasione per trascorrere ore felici con la propria famiglia o con gli amici, scoprendo luoghi di grande bellezza che meritano non solo di essere visitati ma anche salvaguardati.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione CUNEO iscriviti alla nostra newsletter