Parcheggi aeoporto Catania: prezzi nuovi, più bassi

Al via le nuove tariffe dei parcheggi dell'aeroporto di Catania: ecco la suddivisione in aree e i nuovi prezzi che registrano mediamente un deciso abbassamento.

Buone notizie per chi parte dall’aeroporto di Catania e ha necessità di lasciare l’automobile in uno dei parcheggi a disposizione: è stato varato un nuovo piano tariffe, con prezzi più bassi rispetto al passato.
Dal 4 aprile 2012 è entrato in vigore un piano anti crisi che si sostanzia nelle seguenti fasce di prezzo, promulgate dalla Sac, la società che gestisce tutti i servizi dell’aeroporto di Catania:
– confermati 15 minuti di sosta gratis in tutti i parcheggi;
area parcheggio P1: da 15 minuti ad 1 ora: 2 euro; da 1 ora a 2 ore: 3 euro; da 3 ore a 4 ore: 4 euro; 5 ore: 6 euro.
area parcheggio P2: come l’area P1, stese tariffe e stesse rifrazioni temporali;
area parcheggio P3: come sopra;
area parcheggio P5: sempre come sopra;
area parcheggio P4: questa zona è riservata solo ai veicoli in sosta lunga, dunque è quella che dovrà essere obbligatoriamente scelta da chi prevede di lasciare in sosta l’auto per più giorni.

Nel caso un’automobile venisse lasciata nelle aree di sosta breve (zone P1 e P3) per oltre 6 ore, un carroattrezzi provvederà alla rimozione, con obbligo da parte del proprietario della vettura di pagamento anche dei costi conseguenti.
Le zone P2 e P5 vengono invece riservate alla sosta mista, dunque è possibile parcheggiare sia per brevi soste che per qualche ora in più.
Il risparmio non sarà di poco conto, considerando che le precedenti tariffe erano più alte: basti pensare alla sosta di 5 ore che oggi ha un prezzo di 6 euro, mentre fino al 3 aprile costava 10 euro.
La decisione è stata presa per incentivare all’utilizzo degli spazi di parcheggio dell’aeroporto di Catania, soprattutto in vista del periodo di alta stagione alle porte che, si spera, possa portare sempre più persone a scegliere di trascorrere le vacanze in Sicilia.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a