Paesaggi spettacolari: Turchia

La Turchia, terra d’incontro tra Asia ed Europa è uno scrigno di luoghi spettacolari e paesaggi incantevoli in grado di regalare a tutti coloro che la visitano forti emozioni.  

Grotte della CappadociaGrotte della Cappadocia

Cominciamo il nostro viaggio paesaggistico da Istanbul, metropoli ultra-moderna adagiata dolcemente su sette colline dominate da minareti, cupole e perennemente sorvolata da gabbiani che connota-no alla città un’atmosfera ancora più magica. A Istanbul non sarà difficile trovare un punto panoramico dal quale ammirare bellissimi scorci di costa costellata di pittoresche case di legno ottomane antiche di 200 anni, o respirarne a pieno la storia visitando i quartieri di Fener e Balat: autentici centri storici della città con le sue case coloratissime, ripide salite e chiese bizantine nascoste tutte da scoprire.

Turchia paesaggi

Per un panorama a tutto tondo di questa splendida città salite sulla Torre di Galata al calar del sole e vi ritroverete letteralmente sospesi tra due continenti che sembrano fatti d’aria, terra e acqua. Dalla Torre di Galata, costruita dai genovesi nel 1348 potrete inoltre godere di una superba vista del Corno D’Oro, estuario dalla forma arcuata che spacca la città da nord a sud.

Dopo aver lasciato Istanbul, una delle attrazioni più suggestive della costa sud-occidentale della Turchia è sicuramente lo stabilimento termale di Pamukkale, con le sue scenografiche vasche naturali di bianco travertino frutto di un fenomeno chimico creato dalla deposizione di bicarbonato di calcio. L’effetto che si apre dinanzi ai vostri occhi è una distesa di “castelli di cotone” appunto (traduzione letterale dal turco) sovrapposti e piscine colme d’acqua calda nelle quali è possibile immergersi circondati da un paesaggio d’incantevole bellezza e godendo della squisita ospitalità turca.

Finiamo il nostro tour paesaggistico nel cuore dell’Anatolia centrale, in una regione storica dalla configurazione geologica alquanto atipica: la Cappadocia. Territorio dal suolo vulcanico dentellato da rilievi di paesaggi argentei quasi lunari, intercalati da burroni, grotte, escre-scenze e decorato naturalmente dai fiabeschi “camini delle fate”: formazioni laviche di basalto e tufo di forma conica che gli agenti atmosferici grazie al suolo sabbioso, hanno dolcemente e lentamente modellato. Non lontano sorge la valle di Göreme, un museo all’aperto che si presenta come un bellissimo villaggio rupestre di case e antiche chiesette ed è oggi tutelato dell’UNESCO. Ultima meta di questa regione: Uçhisar villaggio famoso per la sua fortezza, dalla cui vetta si potrà ammirare tutta la regione sottostante.

Che cosa aspettate a sfoderare la macchina fotografica e cimentarvi dietro l’obiettivo? E’ davvero impossibile non ottenere risultati spettacolari con soggetti del genere! Le vostre foto di paesaggi e momenti di viaggio più belle potrebbero farvi vincere il concorso fotografico #viaggicheamo organizzato da American Express per il lancio della nuova Carta Italo.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Istanbul iscriviti alla nostra newsletter