Offerte vacanze di Groupon Getaways al debutto

Groupon Getaways
Groupon Getaways

La notizia risale agli inizi di giugno e l’iniziativa ha il nome di Groupon Getaways. Si tratta delle offerte di viaggio relegate in una parte del sito Groupon provenienti dal partner Expedia.

L’idea brillante dei due player di utilizzare la piattaforma di Groupon (società leader nel settore dei gruppi d’acquisto) per lanciare offerte super scontate di Expedia (corporate leader nel settore delle vacanze online) è stata trasformata in realtà. Da ieri, i vacanzieri americani potranno vantare un luogo in più del web dove scovare le offerte di vacanze scontate, super scontate.

Groupon Getaways non è un servizio attivo, almeno per il momento, nel resto del mondo. Infatti, se si cercano offerte in Italia, per esempio, partendo da Groupon Getaways si viene dirottati sulle offerte relative al mondo dei viaggi di Groupon Italia . Gli States, tuttavia, costituiscono un buon punto di partenza per Groupon Getaways che potrà contare su una massa critica importante.

In questa fase di lancio sono soprattutto gli hotel ad essere offerti a prezzo scontato. D’altronde, il vero interesse di Expedia rimane soprattutto il comparto alberghiero dove i margini sono interessanti e non esiste (o quasi) stagionalità. Presto, però, arriveranno anche offerte del comparto voli e vacanze.

Groupon Getaways è un servizio offerto sulla piattaforma Groupon anche se Expedia ha tutto da guadagnarci. Prima di tutto il canale commerciale di Groupon così aggressivo e capillare permette di vendere a “chilo” le vacanze, con soddisfazione di Expedia. Ma non solo.

E’ notizia di ieri, riportata anche su questo blog, che Expedia potrà beneficiare dei dati degli utilizzatori di Groupon Getaways che non riguardano solo gli usi e i costumi degli ignari consumatori (molti non conoscono la policy spesso per negligenza) ma anche dati finanziari (conto corrente), geolocalizzazione, etc.

A colpo d’occhio, dunque, Groupon Getaways sembra davvero un servizio destinato al successo, soprattutto per i due player anche se ci sarebbe da chiedersi come hanno accolto questa partnership le altre OTA (Opodo, Lastminute, etc.) che pur utilizzano Groupon per mostrare offerte di vacanze scontate nei luoghi “comuni” della piattaforma che non hanno la nicchia di Getaways.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Senza categoria iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 397 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*