Offerte vacanze di Groupon e player, è sempre un affare?

Offerte vacanza Groupon
Offerte vacanza Groupon

Da un po’ di tempo il web sta mostrando, grazie ad una campagna pubblicitaria molto aggressiva, numerosi siti che offrono prodotti, servizi e vacanze a prezzi molto convenienti. Il capo fila di questo “fenomeno” è sicuramente Groupon, sito che anche in Italia è molto conosciuto.

Il business di Groupon è sempre piaciuto a Google a tal punto che, per un po’ di tempo, la società di Mountain View ha corteggiato con finalità di spesa la società per poi finire con il rinunciarci perché l’offerta non è stata ritenuta interessante. Pur tuttavia Google non ha abdicato tanto da realizzare un “clone di Groupon” che dovrebbe fare il debutto a breve.

Il perché Google abbia rincorso a lungo Groupon non si ferma solo al business che questa società è in grado di generare ma anche ai dati degli utenti, sempre più profilati (conditio sine qua non per il web marketing), che Groupon è in grado di incamerare.

Fin qui il business delle società di gruppi d’acquisto che crescono a dismisura (anche in Italia) e che si ciba di massa critica e di pubblicità sempre più aggressiva, a limite dello spam.

Dal lato consumatore, è inutile nasconderlo, le offerte dei  gruppi d’acquisto fanno gola poiché si basano sulla convinzione dell’affare che popola la mente della gente. Poco conta, in fondo, se poi si finisce di comprare l’ennesimo frullatore da accantonare in uno scaffale sempre più pieno. A ben pensarci, la logica non è molto distante da quella del supermercato che a suon di offerte ti invita (involontariamente) a tornare e ad acquistare anche prodotti che nulla hanno a che fare con i beni scontati.

Groupon e similari sono molto attivi anche sul versante viaggi. Non mi dilungo sul perché oggi i turisti scelgono un viaggio in base al prezzo e non alla destinazione. Chi adora i viaggi come me non riuscirà mai ad accettare una realtà così composta. Tuttavia,  Groupon e player possono cavalcare l’onda del prezzo (valore aggiunto insieme alla geolocalizzazione e agli utenti profilati) per vendere massicciamente.

Le vacanze di Groupon e dei gruppi d’acquisto sono sempre un affare? A mio modesto avviso non è così. Nel settore viaggi sono soprattutto gli hotel ad esser maggiormente interessati dal fenomeno Groupon. In questo modo possono riempire stanze che spesso fanno parte del parco camere invendute, pur dovendo ridimensionare il prezzo. Almeno in apparenza. In realtà molti sconti del 70% (Groupon impone uno sconto almeno del 50%), per esempio, sono sul prezzo pieno della camera e non su quella del periodo. Pertanto, al fine di non rimetterci troppo, molti hotel mostrano il prezzo della camera senza i consueti sconti dovuti alla bassa stagione, alla mancanza di cancellazione della prenotazione e altri optional  solitamente compresi nelle prenotazioni “tradizionali” degli hotel, anche via Internet.

Da notare che nella bagarre difficilmente entrano in gioco i biglietti aerei perché rispondono a logiche di oscillazione prezzi che di solito non interessano i pernottamenti. E allora? Il mio consiglio è sempre quello di essere vigili prima di acquistare un soggiorno. Per eccesso di zelo controllerei il prezzo effettivo della camera (sul sito dell’hotel o di comparatori di prezzi hotel) a parità di condizioni e periodo. Le sorprese potrebbero non mancare.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 414 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

2 Commenti

  1. Volevo consigliarne un altro citydeal più piccolo che sta crescendo molto ed inoltre offre anche un servizio nuovo Rivendi Coupons si chiama Paesescontato.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*