Nubifragio a Roma: metropolitana chiusa in molti punti

Sono state chiuse molte stazioni della metropolitana della linea A e della linea B a Roma per via degli allagamenti conseguenti al nubifragio che si sta abbattendo sulla città.

Ha smesso di piovere da pochi minuti ma le conseguenze del terribile nubifragio a Roma delle ultime ore si stanno palesando in tutta la loro gravità.
Il bilancio è purtroppo già di due morti per via di allagamenti in appartamenti e negli scantinati; il traffico è totalmente in tilt anche perchè diverse strade sono state chiuse, così come molte fermate della metropolitana, soprattutto sulla linea A.
Al momento non si può accedere su tutta la rete coperta dal servizio di metropolitana, anche perchè le situazioni più gravi si sono avute alle fermate Termini, Manzoni, San Giovanni, Colli Albani, Porta Furba, Numidio Quadrato e Cinecittà.
In tutte le altre stazioni, i locali sono stati lasciati aperti per consentire alle persone di ripararsi dalla pioggia.
Per quel che riguarda la Metro B, trasporto fermo da Rebibbia a Garbatella.
Anche la stazione Euclide – sulla Roma-Viterbo – è al momento chiusa, motivo per il quale si segnalano forti rallentamenti.
Per facilitare il transito di veicoli, sono stati aperti i varchi ZTL, fino a nuova comunicazione.
Si segnala inoltre che la linea tram numero 8 è attualmente bloccata a Monteverde per via di un’ambulanza rimasta ferma sui binari: è piegata su di un lato, a causa di una ruota del tutto distrutta da un avvallamento improvviso del terreno, martoriato dalla pioggia battente.
Stando alle ultime notizie, le zone più colpite dal nubifragio sarebbero Infernetto e dintorni.
Per un aggiornamento in tempo reale, consigliamo di monitorare il sito dell’Atac e dell’Agenzia mobilità di Roma.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter