Nostalgia nova, l’incanto della montagna di una volta rivive a Valdaora (BZ)

L’incanto della montagna e il suo irresistibile richiamo, fatto di atmosfere dolci e romantiche, trova il suo apice a Valdaora (BZ).

Qui, in uno dei comprensori dolomitici più belli del Trentino Alto Adige si celebra in marzo “Nostalgia Nova”, il ricco programma di offerte e occasioni pensate per esaltare il fascino dei monti e colpire al cuore! Qui a Valdaora la nostalgia è un sentimento dolcissimo, che va assaporato, e che si accompagna con una serie di iniziative che per 17 giornate rendono ancora più speciale il soggiorno tra queste montagne e vallate. Dal 12 al 26 marzo 2006 Valdaora è tutta un fermento, e alle consuete meraviglie naturali si aggiungono mille eventi in grado di trasformare la vacanza sulla neve in un’esperienza indimenticabile. Ecco che cosa “Nostalgia” Nova ha in serbo, ogni giorno è una sorpresa!
Il 12 marzo si comincia alle 14 con il Safari “Rennböckl” sul Plan de Corones, una divertente e avventurosa gita a bordo di slitte montate su un monosci, mentre il 13 marzo alle 14 ecco la ciaspolata per principianti sui dolci declivi, una passeggiata aperta a tutti con le buffe racchette da neve, e il 14 marzo alle 20.30 lo skishow con la gara di coppia nella zona sportiva Panorama. Ci si sfida divertendosi il 15 marzo alle 20.30, con la gara di gioco ai birilli sul ghiaccio, mentre il 16 marzo alle 14 ecco una piacevole escursione invernale, e nella serata del 17 marzoo, a partire dalle 20 trionfa il romanticismo con il “Nostalgic winter nature walking mania” una passeggiata by night tra boschi e piste innevate. Il 18 e il 19 marzo, weekend della festa del papà, si tiene il “Freeheel Festival” di Plan de Corones, dalle 9 alle 16, dedicato all’antico stile di sciata del telemark, con skitest gratuito per provare l’ebbrezza del “tallone libero”. Il 19 marzo in programma anche un imperdibile show adrenalico: il Freestyle Ski Show con tanto di evento speciale, il salto il lungo con lo slittone che si gioca vicino allo skilift Panorama di Valdaora di mezzo. Il 20 marzo alle 14 il programma ripropone la ciaspolata per principianti, mentre il 21 marzo alle 14 chi vuole provare l’emozione di scivolare sulla neve a tutta velocità può affittare una slitta e buttarsi a capofitto giù per le piste perfettamente innevate in tutta sicurezza. Il 22 marzo appuntamento irrinunciabile per
tutti i golosi, dopo la sfilata storica a Valdaora di mezzo ecco lo Standlschmaus, la cucina in strada nel parco di Valdaora dove assaggiare le più ghiotte specialità altoatesine, dalle 18 alle 24. Ma non finisce qui: specialità “nostalgiche” in perfetto accordo con le scelte tematiche, saranno offerte in rifugi, ristoranti, pizzerie, bar e pasticcerie! E alle 19.30 per allietare gli occhi la Sfilata nostalgica, seguita alle 20 dalla Sfilata di moda. Per concludere la serata tutti alla Grande festa al Tolder’s Musikantenstadtl. Il 23 marzo, alle 20.30 è la volta della slittata nostalgica con la scuola di sci Valdaora Rasun, magari in abbigliamento tipico consono all’occasione, mentre il 24 marzo alle 14 battaglia sulle piste da sci di fondo di Valdaora con una gara senza esclusione di colpi, e la sera alle 20.30 tutti in ciaspole a passeggiare nel bosco in notturna. Gran finale il fine settimana del 25 marzo: si comincia alle 14 con la gara di slalom gigante sul Plan de Corones, e del 26 marzo, alle 14 quando ritornano sul Plan de Corones le divertenti slitte “Rennböckl” con il loro pazzo safari… Valdaora non ha bisogno di presentazioni, tuttavia, a beneficio dei neofiti, il comprensorio (quattro frazioni, Valdaora di Sopra, Valdaora di Mezzo, Valdaora di Sotto e Sorafurcia, ciascuna con una sua forte “personalità”) è fonte inesauribile di dolci sorprese: boschi solenni, verdi prati di montagna, cime maestose, acque cristalline, sentieri avventurosi, tradizione, cordialità, arte dell’accoglienza e della ristorazione, genuinità dei prodotti, sano divertimento, salute e benessere. Non si ha forse nostalgia dei nostri piccoli paradisi? Le opportunità per godersi un soggiorno a Valdaora sono tante. L’offerta spazia dall’Hotel a 4 stelle al Garni (piccoli alberghi a conduzione familiare), fino alla possibilità di pernottare nei Masi (gli agriturismi). I prezzi partono, in alta stagione, dai 40 euro a persona in mezza pensione e dai 20 euro al giorno per l’appartamento negli agriturismi.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Bolzano iscriviti alla nostra newsletter