Nasce Vigamus, museo del videogioco a Roma

Roma si arricchisce di un nuovo museo che, stavolta, con l'arte generalmente intesa ha pochi punti di contatto: si chiama Vigamus ed è il primo museo del videogioco in città.

<![CDATA[

Al via le attività di un nuovo museo a Roma: sabato 20 ottobre è stato inaugurato “Vigamus“, il museo del videogioco situato nel centralissimo quartiere Prati di Roma.
Si tratta del primo spazio di questo tipo nato in città che già detiene un record: quanto a spazi espositivi, questo museo è secondo solo al suo “simile”, realizzato a Berlino.
Ci sono infatti 1000 metri quadrati di allestimento, per ripercorrere la storia dei videogames, con pezzi unici in arrivo dal 1958 e altri protagonisti del settore dei nostri giorni.
Ci sono software e hardware, per un totale di circa 250 pezzi che, c’è da scommettersi, andranno presto ad incrementarsi data la dinamicità del settore videogames.
Da segnalare indubbiamente la riproduzione – fedelissima – di “Tennis For Two” e inoltre un pezzo raro arrivato direttamente dal Giappone: il cabinato originale di “Space Invaders“.
Naturalmente non mancano le varie console di gioco, dalle prime a quelle attuali, così come le postazioni da gioco di bar e sala giochi.
Il museo del videogioco di Roma non è proprio la primissima iniziativa di questo tipo in Italia, dal momento che esiste anche un altro museo incentrato su questo specifico settore: è “La Mecca del Videogioco”, situato a Gattorna di Moconesi, in provincia di Genova.
Vigamus raccoglie dunque più di 50 anni di storia del settore, in uno spazio messo a disposizione all’interno di un edificio del Comune di Roma, grazie anche alla collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale.
Il museo del videogioco si trova, per la precisione, in Via Sabotino n° 4, nel piano seminterrato.
Il prezzo del biglietto è di 8 euro per quello intero e 5 euro per il ridotto; chi desidera effettuare una visita guidata pagherà 10 euro.
Quanto agli orari d’apertura, vanno dalle ore 10:00 alle ore 20:00, tutti i giorni ad eccezione del lunedì, quando il Vigamus effettua il suo turno di chiusura.

]]>

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter