Museo Centrale del Risorgimento a Roma: il 2 giugno riapre

Il 2 giugno a Roma c'è un evento di particolare rilievo: riapre il Museo Centrale del Risorgimento. L'inaugurazione, alla presenza delle autorità, avverrà il giorno precedente.

Se in occasione del 2 giugno a Roma si avrà voglia di aggiungere un museo alla lista di attività da poter svolgere in città, ecco arrivare una notizia gradita a chi ama l’arte: proprio il 2 giugno, infatti, riapre il “Museo Centrale del Risorgimento” di Roma.
L’inaugurazione ufficiale e che potremmo definire “istituzionale” avverrà il giorno precedente, 1 giugno, alle ore 11.30 presso il Complesso del Vittoriano ma le visite potranno essere effettuate dal 2 giugno in poi.
Il Museo Centrale del Risorgimento di Roma – nel Complesso del Vittoriano
– vede un nuovo allestimento interno che segna un percorso inedito sul quale sono posizionate tele, bandiere, divise, cimeli, sculture, armi e tutto quanto è stato reperito a testimonianza del periodo storico che ha segnato l’unificazione dell’Italia.
La riapertura del Museo Centrale del Risorgimento di Roma avviene proprio nel corso dell’anno dei festeggiamenti per il 150 anni dell’unità d’Italia: è dunque un’ottima scusa per scoprire questo luogo di arte e di storia molto importante, eppure non sempre inserito negli itinerari alla scoperta di Roma.
La concomitanza di questa riapertura con il ponte del 2 giugno potrà essere un buon modo per avventurarsi in un pezzo di storia anche per chi si trova a Roma in vacanza per qualche giorno.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter