Mostra sull’Istituto Luce a Roma: informazioni

Al via la mostra sull'Istituto Luce a Roma: ecco le informazioni utili per visitarla e cosa aspettarsi.

L’immenso patrimonio di immagini dell’Istituto Luce è in mostra a Roma: l’esposizione ha già preso il via da qualche giorno – lo scorso venerdì 4 luglio 2014 – e potrà essere visitata fino al prossimo 21 settembre.
All’interno del Complesso del Vittoriano è stato realizzato un percorso molto dinamico, multimediale ed interattivo, tutto incentrato sul ruolo e sui contenuti dell’Istituto Luce.
Sebbene in molti associno questa vera e propria istituzione culturale italiana soltanto agli anni del Fascismo e a Benito Mussolini, l’Istituto Luce è invece una rara miniera di informazioni, di testimonianze e di immagini in arrivo anche dall’Italia del dopoguerra.
Ed è proprio in occasione del 90esimo anniversario dalla sua fondazione che si è deciso di allestire la mostra “Luce – L’Immaginario Italiano” – questo il suo titolo – e successivamente di farla conoscere anche all’estero, con esposizioni già programmate nei prossimi anni anche in Germania, in Francia e persino negli Stati Uniti.
Il percorso realizzato parte dalla fondazione, negli anni ’20, è prosegue poi in ordine cronologico.
Ogni fase è caratterizzata da un tema centrale che si è deciso di approfondire con la proposizione di materiale originale dell’epoca presa “in esame”.
C’è poi una seconda sezione della mostra, tutta dedicata alle camere speciali; tra esse, quella realizzata sulla figura di Mussolini è indubiamente la più rappresentativa e “forte”.
Infine l’ultima sezione è incentrata sul mondo del cinema ed è ricca di testimonianze fotografiche in arriva dai set cinematografici, con inoltre locandine, ritratti di attori e registi e trailer inediti di film famosi.
Ecco le informazioni utili per visitare la mostra sull’Istituto Luce:
– Indirizzo:
Complesso del Vittoriano, Roma
– Orari:
tutti i giorni dalle ore 10:30 alle ore 21:30.
– Biglietti:
intero 6 euro;
ridotto 4 euro.
La biglietteria chiude un’ora prima.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter