Mostra sul Puskin a Milano, informazioni utili

A Milano arrivano in mostra i capolavori del Puskin: l'esposizione "Brera incontra il Puskin. Collezionismo russo tra Renoir e Matisse" ha un valore eccezionale e racchiude la summa dell'arte di Cézanne, Gauguin, Monet, Matisse, Renoir, Picasso, Rousseau e Van Gogh.

Dall’11 novembre al 5 febbraio 2012 la Pinacoteca di Brera ospita una mostra di grandissimo spessore: i capolavori del museo Puskin di Mosca arrivano a Milano.
La mostra dal titolo “Brera incontra il Puskin. Collezionismo russo tra Renoir e Matisse” porta nel nostro paese tele di grande pregio, mentre in Russia – in un grande gemellaggio o scambio culturale che dir si voglia – verrà aperta una mostra su Caravaggio nel Puskin.
Le opere in esposizione nella Pinacoteca di Brera arrivano dalle collezioni di Sergej Sčukin e a quelle di Ivan Morozov, due intenditori che per primi in Russia e più approfonditamente hanno saputo cogliere la ventata di novità e di grande valore artistico delle opere di Cézanne, Gauguin, Monet, Matisse, Renoir, Picasso, Rousseau e Van Gogh.
In mostra sarà possibile ammirare il dipinto “Boulevard des Capucinnes” di Monet, “La Regina Isabeau” di Picasso, “Ehaiha Ohipa” di Gauguin, qui ancora con “Pierrot e Arlecchino“, “Acquedotto” e “Ponte sulla Marna a Creteil“.
Notevole anche “Vista del ponte Sevres” di Henri Rousseau, mai esposto prima d’ora in Italia, dunque al suo debutto nostrano.
Ecco le informazioni utili per visitare la mostra sul Puskin a Milano:
– Indirizzo:
Pinacoteca di Brera – Via Brera, 28 – Milano (visualizza sulla mappa).
– Orari:
dal martedì alla domenica, dalle ore 8:30 alle ore 19:15.
– Biglietti:
intero 5 euro; ridotto 2,50 euro.
E’ importante ricordarsi che la biglietteria chiude 45 minuti prima dei suddetti orari; la Pinacoteca effettua risposo settimanale il lunedì e resta chiusa nelle giornate del 25 dicembre, del 1° gennaio e del 1° maggio.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Milano iscriviti alla nostra newsletter