Mostra sul Giappone a Palazzo Pitti, Firenze: informazioni

Prende il via un'interessante mostra sul Giappone a Firenze, nelle sale di Palazzo Pitti. Ecco le informazioni utili per visitare la mostra "Giappone. Terra di incanti".

<![CDATA[

Aperta da oggi, 3 aprile, la mostra “Giappone. Terra di incanti” a Palazzo Pitti è uno degli eventi messi a punto per celebrare il paese del Sol Levante a Firenze.
L’esposizione potrà essere visitata per tre mesi, dunque fino al 3 luglio: in mostra ci sono più di 500 pezzi, tra opere, kimono e oggetti in pregiata ceramica giapponese.
Saranno infatti tutte e tre gli ambienti di Palazzo Pitti a spalancare le porte alle meraviglie in arrivo dal Giappone, a partire dal pian terreno, dove è stata sistemata la sezione denominata “Di Linea e di Colore. Il Giappone, le sue arti e l’incontro con l’Occidente”.
Qui trovano posto capolavori d’arte in arrivo da musei di ogni parte del mondo, fornendo così una raccolta esaustiva di immagini e suggestioni che parlano di samurai e shogun, di secoli di tradizioni ben radicate e degli effetti dell’incontro con la cultura occidentale.
Al piano superiore, dunque nei locali della Sala Bianca, verrà dato spazio all’arte più contemporanea, con particolare rilievo per le opere di artisti del Novecento.
Infine, una sezione particolare è quella che raggruppa oggetti simbolo dello stile giapponese: ceramiche preziosissime, oggetti realizzati in bamboo, pezzi in lacca giapponese. E ancora i delicati tessuti, i paraventi artigianali e i meravigliosi kimono, tutti in mostra a Palazzo Pitti.
Non mancherà uno spazio dedicato agli artisti italiani che si sono lasciati ammaliare dalla bellezza del Giappone, producendo opere ad esso ispirate.
Ecco le informazioni utili per visitare la mostra sul Giappone a Firenze:
– Indirizzo:
Palazzo Pitti, Piazza Pitti 1, Firenze (visualizza sulla mappa)
– Orari:
da martedì a domenica, dalle ore 8:15 alle ore 18:50.
– Biglietti:
Intero euro 8,50; ridotto euro 4,25.

]]>

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione FIRENZE iscriviti alla nostra newsletter