Mostra “Steve Jobs 1955-2011” a Torino prorogata: nuove date

Nuove date e nuove disponibilità per visitare la mostra "Steve Jobs 1955-2011" ospitata presso il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.

La mostra “Steve Jobs 1955-2011” è partita lo scorso 1° dicembre e si è rivelata un’esposizione molto visitata: in totale si sono registrate ben 25 mila ingressi nelle sale del secondo piano del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.
Proprio in virtù del grande interesse mostrato dal pubblico, è stato deciso di prorogare la mostra fino al 15 aprile 2012 invece che chiudere l’esposizione il 26 febbraio, come inizialmente programmato.
Un successo frutto sicuramente della curiosità che ruota attorno alla figura di Steve Jobs e che ad ogni modo sancisce il buon connubio tra l’assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e il gruppo torinese BasicNet, possessore di molti pezzi rari che sono già parte della storia dell’informatica.
In particolare, si ricorda che in mostra a Torino c’è anche l’Apple 1, rarissimo “oggetto del desiderio” di ogni fan della Apple.
E’ proprio questo il fulcro della mostra su Steve Jobs a Torino, senza però dimenticare che è possibile “immergersi” nell’ambiente che ha visto nascere i primi pezzi targati Apple, visto che in mostra c’è anche la riproduzione in scala 1:1 del garage dove Steve Jobs e il suo amico nonchè socio Steve Wozniak hanno iniziato a costruire oggetti di informatica oltre che un’azienda che ha segnato parte della storia attuale dell’informatica.
Restano invariati orari e prezzi dei biglietti, così come indicato nell’articolo dedicato alla mostra su Steve Jobs.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Senza categoria iscriviti alla nostra newsletter