Mostra Le Meraviglie del Tesoro di San Gennaro a Napoli

Molta l'attesa attorno alla mostra "Le Meraviglie del Tesoro di San Gennaro. Le pietre della Devozione", in esposizione in sette musei di Napoli ma già richiesta da altre città per la straordinarietà e il valore della mostra.

La mostraLe Meraviglie del Tesoro di San Gennaro. Le pietre della Devozione” è uno degli eventi più caratterizzanti ed attesi del panorama artistico e culturale di Napoli nel 2011. Aperta dall’8 aprile al 12 giugno, l’esposizione permetterà di ammirare numerosi capolavori e i tanti gioielli del famoso Tesoro di San Gennaro. Si tratta di una mostra particolarissima, dislocata in contemporanea in più luoghi della città: fulcro sarà ovviamente il Museo del Tesoro di San Gennaro, al cui fianco si schiereranno altri sei musei e luoghi di culturale, quali il Duomo, l’Archivio storico del Banco di Napoli, il Complesso dei Girolamini, il Museo diocesano, il Pio Monte della Misericordia e la Real Cappella del Tesoro di San Gennaro.
Un totale di sette musei di Napoli di indubbio valore per opere di grandissimo pregio. Non dimentichiamo che il Tesoro di San Gennaro, oltre ad avere un certo peso a livello devozionale, è materialmente il tesoro più importante al mondo. Non c’è paragone, in termini di valore economico, neppure con altri blasonati tesori, quali ad esempio quello degli Zar di Russia o quello della Corona inglese.
Bellissima la Mitra Gemmata del 1713, tanto quanto la collana di San Gennaro, visibile in foto: questi e tanti altri sono i pezzi unici e preziosi di cui si compone questa incredibile mostra.
L’esposizione sta riscuotendo un tale interesse da essere già pervenute le richieste di trasferimento della mostra a Roma per il prossimo anno, rendendola di fatto una mostra itinerante.
Data la straordinarietà dell’evento e la concomitanza con Pasqua 2011, potrebbe essere interessante organizzare un breve viaggio a Napoli per visitare la mostra Le meraviglie del Tesoro di San Gennaro: dovendo visitare più musei, si potrà scoprire Napoli, girovagando in città.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione NAPOLI iscriviti alla nostra newsletter