Mostra Degas a Torino: informazioni utili

Al via la mostra su Degas a Torino dal titolo "Degas. Capolavori dal Musée d'Orsay". Ecco le informazioni utili per visitarla.

<![CDATA[

Un’altra grande mostra a Torino nel corso dell’autunno e dell’inverno 2012/2013: parte la mostra su Degas, il cui titolo completo è “Degas. Capolavori dal Musée d’Orsay“.
Dal 18 ottobre 2012 e fino al 27 gennaio 2013 sarà possibile ammirare presso la Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti ottanta opere in arrivo da Parigi, comprensive non solo di quadri ma anche di sculture e di alcuni disegni.
Proprio questi ultimi saranno degni nota poichè, per ragioni inerenti lo stato di conservazione, sono stati messi in mostra per il pubblico solo in rare occasioni.
La mostra su Degas a Torino diventa dunque un momento eccezionale per immergersi completamente nel mondo dell’artista, con scorci sulla sua vita familiare, sulla visuale sui paesaggi, sull’esperienza ricavata in Italia e sul nudo femminile.
Una varietà di tematiche che vanno a tracciare i contorni della grandezza di Degas ma che al tempo stesso raccontano la storia di una Parigi di fine Ottocento rappresentata non solo nell’ambientazione ma anche nei suoi abitanti e frequentatori: dalle ballerine, ai veri personaggi protagonisti dei suoi ritratti, passando per scene di corse di cavalli e per strade della  Ville Lumière.
La mostra su Degas a Torino è dunque piuttosto completa ed esaustiva, sebbene – di sala in sala – sappia scorrere via leggera, lasciando gli spettatori inebriati dalle suggestioni regalate da Degas.
Ecco le informazioni utili per visitare la mostra su Degas:
– Indirizzo:
Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti, Viale B. Crivelli 11, Torino (visualizza sulla mappa)
– Orari:
tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 19:30, ad eccezione del giovedì (dalle ore 10:00 alle ore 22:30).
Il turno di chiusura si effettua il martedì.
– Biglietti:
Intero 13,50 euro; ridotto 10,50 euro; famiglia 9 euro.
La biglietteria chiude un’ora prima dell’orario di apertura.

]]>

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione TORINO iscriviti alla nostra newsletter