Mostra "Da Raffaello a Schiele" a Milano: informazioni

Ultima grande mostra a Milano relativa al programma conclusivo di Expo 2015: è la mostra "Da Raffaello a Schiele".

Mostra

<![CDATA[

Gli eventi artistici e culturali collegati all’ampio ed interessante cartellone “collaterale” di Expo 2015 stanno per concludersi insieme all’evento di portata mondiale.
A segnare la fine in tal senso, ecco la nuova esposizione artistica in via di apertura: si tratta della mostra “Da Raffaello a Schiele”, ospitata all’interno degli spazi di Palazzo Reale a Milano.
L’accesso sarà consentito dal 17 settembre e fino al prossimo 7 febbraio 2016, permettendo così di poter ammirare i capolavori in arrivo dal Museo di Bele Arti di Budapest.
Un percorso decisamente avvincente per tracciare la storia dell’arte partendo dal periodo rinascimentale e arrivando sino agli inizi del Novecento.
In totale le opere in esposizione a Palazzo Reale in arrivo da Budapest saranno 76, potendo contare su tele di grande pregio e su “firme” di assoluta eccellenza.
Ci saranno infatti dipinti realizzati da Raffaello, da Goya, dal Tintoretto, da Gentileschi, arrivando poi a Manet, a Canaletto, a Gauguin, a Cezanne, a Rubens, a Velasquez e molti altri ancora.
Davvero una sorta di raccolta storica ed antologica, tutta incentrata sul concetto della bellezza quale valore artistico, a prescindere dalla tipologia del soggetto: si spazierà infatti tra ritratti e nature morte, in un filo conduttore inperniato sul trascorrere delle correnti e del tempo.

]]>

Duomo di MilanoDuomo di Milano

Ecco le informazioni utili per visitare la mostra “Da Raffaello a Schiele”:
– Indirizzo:
Palazzo Reale, Piazza Duomo 12, Milano.
– Orari:
lunedì: dalle ore 14:30 alle ore 19:30;
martedì, mercoledì, venerdì e domenica: dalle ore 9:30 alle ore 19:30;
giovedì e sabato: dalle ore 9:30 alle ore 22:30.
– Biglietti:
intero 12 euro
ridotto 10 euro
ridotto gruppi 10 euro
scuole 6 euro.
Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura.

Milano cosa fare


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione MILANO iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*