Monumenti a Parigi: i più belli da visitare assolutamente

Scoprite una panoramica dei monumenti più importanti, imponenti e iconici da visitare durante la vostra visita a Parigi. Pianificate il vostro itinerario per esplorare le meraviglie della città della luce.

Veduta del Museo D'Orsay lungo la Senna a Parigi
Veduta del Museo D'Orsay lungo la Senna a Parigi

Se state organizzando la vostra visita a Parigi, questa è una panoramica sui monumenti più importanti, imponenti e iconici da visitare.

Arco di Trionfo

Il giro alla scoperta dei monumenti più belli di Parigi non poteva che partire dall’Arco di Trionfo. In cima agli Champs Elysées, il viale del lusso della capitale francese da raggiungere con comodi voli da Bari a Parigi, fu progettato nel 1806 da Napoleone in persona e terminato dopo 30 anni. Potete salire pagando un biglietto – prenotabile comodamente online – e godervi la vista dall’alto.

Hotel de Ville – Comune di Parigi

L’Hotel de Ville è l’elegante palazzo su via Rivoli a sud della Senna dove ha sede il Comune della città. Teatro di diverse insurrezioni e proteste, è un luogo politico simbolo della storia della città da visitare anche solo per ammirare il frontone centrale con un grande orologio.

Tour Eiffel

La torre in ferro realizzata da Gustave Eiffel nel 1889 per l’expo mondiale a Parigi, è diventato l’emblema della città, riportata su guide e portachiavi. Con oltre 7 milioni di visitatori ogni anno, è il più visitato al mondo. L’ultimo dei quattro piani della Tour Eiffel a 279 metri d’altezza resta la piattaforma più alta in Europa accessibile al pubblico da cui la vista è davvero impagabile. Tutte le sere è animata da giochi di luce incredibili, nulla paragonato allo spettacolo pirotecnico del 14 luglio, periodo perfetto per prenotare voli da Napoli a Parigi.

Palazzo Garnier – Opera di Parigi

Il palazzo Garnier costruito tra il 1861 e 1875, ospita oggi il teatro dell’Opera di Parigi. È visitabile anche senza dover assistere a un balletto – esperienza comunque incredibile! Resta uno dei monumenti più iconici di Parigi, reso immortale anche dal romanzo Il fantasma dell’Opera del 1911 di Gaston Leroux.

Reggia di Versailles

Fuori Parigi, la reggia di Versailles si estende per 20 km quadrati ed è il simbolo dello sfarzo della corte francese intorno al 1600. Il castello reale centro politico del Vecchio Regime, oltre alle stanze dallo stile barocco, vanta un giardino di ben 815 ettari per cui dedicate alla visita l’intera giornata.

Giardini della Reggia di Versailles, ParigiGiardini della Reggia di Versailles, Parigi

Grand Palais delle Belle Arti

Vicino agli Champs Elysées, il Palazzo Grande insieme a quello Piccolo e a viale Churchill costituisce un imponente insieme architettonico di grande pregio. L’enorme palazzo in stile sontuoso risalente al 1897, fu eretto per l’esposizione mondiale del 1900 e oggi accoglie la maggior parte delle esposizioni e dei saloni di Parigi.

Ponte Alessandro III

Stando a Parigi, è impossibile non concedervi una bella passeggiata lungo la Senna. Se lo mettete in programma, dirigetevi sul ponte Alessandro III tra il settimo e l’ottavo arrondissement. Realizzato nel 1896, rappresenta un messaggio di pace tra Francia e Russia tanto che fu lo zar Nicola a posare la prima pietra. Il ponte lungo 154 metri e largo 45 è ricco di decorazioni dai molteplici significati.

Ora che avete qualche suggerimento in più sui monumenti da visitare, progettate il vostro tour nella città più romantica del mondo senza dimenticare musei, giardini, chiese e addirittura cimiteri!

Connessione fallita: Access denied for user 'fulltravel_wpdb03'@'localhost' (using password: YES)