Monterosso Val d'Arda Festival: vino e territorio

Il Monterosso Val d'Arda Festival è la manifestazione pensata per far conoscere il vino Monterosso Val d'Arda, ed il bellissimo borgo di Castell'Arquato, con la sua storia, le sue tradizioni e la sua cucina.

Monterosso Val d'Arda Festival
Monterosso Val d'Arda Festival: vino e territorio

In questi due giorni le cantine di produzione del vino proporranno il loro prodotto ed attraverso degustazioni guidate potrete conoscere il vino della Val d’Arda. Saranno presenti anche stands gastronomici ed altre manifestazioni collaterali.

PROGRAMMA:

VENERDÌ 20 MAGGIO

– Convegno: Alle origini del Monterosso (Palazzo del Podestà) 

SABATO 21 MAGGIO

– Ore 11.00: presentazione in Enoteca Comunale del premio “La selezione del sindaco”

– Ore 14.00: apertura della barricaia ed inaugurazione

– Mostra: tracce di vino, antiche attrezzature e territorio (Grotte di Santo Spirito)

– Barricaia con le cantine del Monterosso

– Degustazioni guidate

– Street music – Musici erranti

– Rassegna di prodotti tipici e street food

– Ore 16.00: Dalle origini al Verro, trekking lungo le colline del Monterosso Val d’Arda

– VINARTE: mostra d’arte (Palazzo del Podestà)

– A partire dalle 17.00 degustazioni guidate con presidi slow-food presso l’Enoteca Comunale

– Ore 17.30: aperitivo letterario, con presentazione del libro: “Eccellenze gastronomiche della Val d’Arda e dintorni” – Galleria d’Arte Transvisionismo

– Ore 19.00: degustazione a tema in Enoteca Comunale “Riconosci il Monterosso?”

– Aperitivo all’Osteria del Verro con la Band MALANTIGUO

– Stands gastronomici (Piazza San Carlo)

– Ore 18.30: aperitivo con Slow Food (Palazzo del Podestà)

– Rocca Viscontea aperta dalle ore 21.00 alle 24.00

– Visite guidate con animazione (ore 21.00-22.00-23.00)

LE LEGGENDE SEGRETE DI CASTELL’ARQUATO
In occasione della Notte dei Musei e del Monterosso Festival, inedite visite guidate al borgo di Castell’Arquato e alla Rocca Viscontea accompagnati dagli animatori dell’Ass.ne ludico-culturale “OLTRE LO SPECCHIO”.
Una narrazione che si snoda tra scorci inaspettati e che, accanto a cenni storici, vi calerà nelle leggende più affascinanti legate al borgo e ai personaggi che vi hanno dimorato nel corso dei secoli…

Partenze dall’Ufficio Turistico in Piazza Municipio

Costo della visita € 6,00 a persona

Durata della visita: 1 ora

– Barricaia notturna nelle vie del paese e piano bar 

DOMENICA 22 MAGGIO

– Ore 10.00: Barricaia con le cantine del Monterosso

– Ore 10.00: apertura stands gastronomici – Mostra: tracee di vino, antiche attrezzature e territorio (Grotte di Santo Spirito)

– Ore 12.00: risottata al Monterosso

– Visite guidate per il centro storico (ore 11.30-15.00-16.30) con partenza dallo IAT

– VINARTE: mostra d’arte (Palazzo del Podestà)

– Degustazioni

– Street music – Musici erranti

– Degustazioni guidate con presidi slow-food presso l’Enoteca Comunale

– Mostra d’arte «Dipingere con il vino» di Maurizia Gentili (Via Sforza Caolzio)

– Ore 16.00: “Alla ricerca dell’osso perduto”, visita agli affioramenti del Piacenziano

– Stands gastronomici (Piazza San Carlo)

– Intrattenimenti musicali

– Ore 18.00: TREKKING DEL VINO
Passeggiata tra i vigneti, accompagnati da un’esperta guida escursionistica.

Punto di incontro: Ufficio Turistico di Castell’Arquato (IAT Piazza Municipio)

La passeggiata proseguirà sulle colline che abbracciano il borgo fino alla cantina “La Buca” dove la visita all’azienda vitivinicola sarà affiancata dall’assaggio dei pregiati vini piacentini.

Al termine della visita ci sarà la possibilità di cenare nell’Agriturismo annesso alla cantina (prenotazioni allo 0523 804248) oppure rientrare al centro storico di Castell’Arquato. Durata: 2 ore e 30 minuti circa.

Consigliato abbigliamento comodo e scarpe sportive.

Costi: € 12,00 a persona (comprende trekking e visita con degustazione alla cantina)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro le ore 18.00 di sabato 21 aprile.

L’escursione si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 persone.

DOMENICA 22 MAGGIO

– Mostra d’arte «Vinarte» (Palazzo del Podestà)

– Mostra d’arte «Dipingere con il vino» di Maurizia Gentili (Via Sforza Caolzio)

– Mostra «Tracce di vino» – apparecchiature di una volta (Grotte di Santo Spirito)

– Mostra di arte Fiamminga – Galleria Transvisionismo


,

Informazioni utili

Cosa vedere a Castell'Arquato   Dove dormire a Castell'Arquato

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione CASTELL'ARQUATO iscriviti alla nostra newsletter