Mille idee per un ponte

E' il primo weekend degno di questo nome. E allora ozio assoluto o una limatina alla forma? Mare o montagna?

Itinerari da shopping o città d’arte? Basta accomodarsi e prenotare la scelta. E magari puntare su due paradisi per chi vuole immaginare che sia ancora estate. Il primo è Ravello, più che un luogo un mito nell’incanto della costiera amalfitana, al quale potete aggiungere quello di Palazzo Sasso. Spettacolare location inserita nella esclusivissima guida dei Preferred Hotels and Resorts, domina assolutamente alla pari la meraviglia di questo mare. Fuori limousine ed elicottero, piscine riscaldate e solarium con vasche per idromassaggio, dentro è un sogno di suite con jacuzzi e prelibatezze per gli occhi ed il palato. Da dedicarsi con tormento all’esplorazione di questi splendidi dintorni. Tre pernottamenti inclusa prima colazione: 348 euro per persona. In regalo il trasfert dall’aeroporto o dalla stazione ferroviaria di Napoli. Per informazioni: PALAZZO SASSO Ravello (Salerno)
L’altro paradiso è un resort antico che riflette la luce blu del mare di Puglia. E’ la Masseria Torre Coccaro di Savelletri di Fasano (BR). Un eden di verde e di mare dove anche la piscina regala il piacere della sabbia, le suite si annidano nelle forme suggestive delle grotte di tufo, e il relax si trasforma in bellezza con i trattamenti di uno straordinario centro benessere. (Il pacchetto Halloween in Masseria, che va dal pomeriggio del 1° novembre al pomeriggio del 3 novembre per 2 persone, comprende 2 pernottamenti in camera doppia con trattamento di pensione completa, transfer A/R dall’aeroporto, 3 trattamenti benessere AVEDA – piscina e bagno turco, per complessive Euro 1.550,00.
Se non vi piace il mare, ecco a voi la montagna. In Valle Aurina, tra le pieghe più romantiche dell’Alto Adige, ci sono due rari gioielli dell’ hotellerie altoatesina: l’Alpenschlössl e il Linderhof. Quattro stelle deliziati non solo dei panorami grandiosi che li incorniciano, ma anche del Centro Benessere “Beauty Vital Club” dove, tra i tanti, si possono provare anche massaggi e trattamenti inediti, come il Bagno alle Mele. Ed è proprio anche questa straordinaria e naturale risposta all’invecchiamento cellulare, prevista nel pacchetto che va dall’1 al 3 novembre, il cui costo è di 149 Euro per il trattamento in mezza pensione.
Sempre montagna, sempre remise-en-forme, ecco il Mirabell, straordinaria residenza per il wellness incastonata tra le Dolomiti della Val Pusteria, a Valdaora. Lo spettacolo della natura fuori e la sua forza salutare dentro, per i trattamenti a suon di coccole non c’è che da scegliere. Idromassaggi, saune, piscine, ma anche un centro estetico e un centro ayurvedico, per ritrovare la bellezza con filosofia, e per scoprire tra relax e massaggi i fantastici effetti sul corpo e sulla psiche di questa ancestrale disciplina.
Il week-end ayurveda costa 504 euro per persona in camera doppia.
Ai tradizionalisti consigliamo invece l’eterno piacere delle Terme. Tra le fascinose magie liberty di Salsomaggiore, ad esempio, dove proprio in questo week-end d’autunno si può approfittare di un’occasione di benessere e bellezza. Bagni termali, massaggi, fanghi, doccia francese, trattamento purificante e massaggio al viso, e in più ingressi alla Palestra e Piscina termale a 155 euro. 88 euro per i due pernottamenti e la mezza pensione negli “Alberghi del Benessere”.
Non il potere dell’acqua ma quello del vino alle Terme della Salavarola, nel quieto incanto dei colli modenesi. E’ solo qui che con la complicità di questa terra ricca può nascere lo straordinario massaggio con gli acini di Lambrusco Grasparossa appena colti e olio di vinacciolo, oppure con mosto fresco. Sostanze che levigano la pelle e le donano luminosità e turgore.
Mentre un idromassaggio agli estratti d’uva e oli biologici migliora anche la circolazione. Se poi ci aggiungete tutti gli altri servizi termali dell’attrezzatissimo Centro Balnea, più uno splendido soggiorno nell’Hotel Terme e la possibilità di magnifiche escursioni nei dintorni, da Maranello (la Ferrari!) alle 27 buche dei vicini campi da golf, il weekend è fatto. Il pacchetto vinoterapia costa 444 Euro a persona.
Di nuovo acqua, ma all’insegna delle ultime tendenze del fitness, per la palestra sommersa che trovate allo SPA Deus di Christina Newburgh, l’apprezzatissima beauty farm di Chianciano, tra le verdi colline senesi.
Oltre a svolgere allenamenti e training sportivi stando immersi nell’acqua, in questa piscina si suda nell’acqua di mare, e in questo modo con un solo trattamento si otterranno due effetti combinati: l’esercizio fisico e i benefici della talassoterapia. Se però preferite stare all’asciutto, bagni di fieno e trattamenti estetici naturali garantiscono risultati al top. Il pacchetto per il ponte (compresi trattamenti e pensione completa) costa 636,00 euro.
Preferite specchiarvi nel piacere non effimero di un’altra bellezza? Nell’ intramontabile emozione classica dell’arte? Non perdete allora la straordinaria antologica ferrarese su Sargent, che potrete apprezzare per la prima volta in Italia a Palazzo Diamanti. Interessante come la città che lo ospita questo americano d’Ottocento celebre per i ritratti e le vedute (su tutte quelle veneziane), merita davvero un weekend. Soprattutto se il biglietto d’ingresso ve lo ritrovate (gratis) sul vassoio della perfetta ospitalità dell’Albergo Annunziata. Centralissima location di charme affacciata sul castello estense. Due notti in pernottamento e prima colazione a buffet, oltre all’aperitivo di benvenuto, a un piccolo astuccio con selezione di cioccolato “Amedei”, un libro personalizzato dell’ hotel, noleggio biciclette e naturalmente il biglietto di ingresso alla mostra,
costano 160 € per persona in camera doppia e 200 €in camera singola.
Clima d’Ottocento ma splendore umbro se invece decidete di alloggiare a Villa Milani. L’esclusiva dimora con vista su Spoleto, è il luogo perfetto per regalarsi un fine settimana davvero speciale. Abbracciato dal verde, arredato con classe, la sfiziosa eleganza di una suite che domina per intero la torretta e che si apre all’intorno con vetrate a 360°, Villa Milani è la sede perfetta per gli amanti del bello. Per chi insegue città e borghi di questa straordinaria regione, o per chi ha la passione dell’antiquariato.
Infiniti e preziosi, infatti, gli indirizzi carichi di storia nei quali ficcare utilmente il naso in questa città. Il weekend dedicato all’antiquariato costa 107,00 euro per notte per persona inclusa la prima colazione.
E’ dello stesso stile l’invito del conte Alessandro Marcucci Pinoli di Valfesina, ambasciatore, poeta e mecenate, proprietario dei migliori alberghi tra Pesaro e Urbino. Nella raffinatissima cornice del suo Hotel Vittoria, a Pesaro appunto, è infatti proprio lui a organizzare un fine settimana all’insegna del bel vivere e del bon ton e magari per ammirare la splendida “Galleria di Nani”. Due giorni per raggiungere l’eleganza dell’anima e i dintorni: siamo o no nella città di Raffaello e di Rossini? Due pernottamenti con mezza pensione, visite guidate. Il tutto a 204 euro per persona all’Hotel Vittoria di Pesaro.
Ma se alle galanterie dell’anima volete aggiungere quelle del cuore, c’è un’ occasione davvero unica. Un tour romantico tra colli e castelli della provincia di Parma. Come Pier Maria Rossi, magnifico Conte di San Secondo, e la sua splendida amante Bianca Pellegrini, in due giorni si raggiungeranno quattro castelli, per rivivere anche oggi il loro rinascimentale sogno d’amore. Suggerito dall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, il percorso toccherà la Rocca di San Secondo, quella di Felino, ma anche il Giardino di Villa Malenchini e quell’Abbazia di San Berbardo che ora è il Relais Fontevivo, prescelto per il pernottamento. E poi naturalmente il Castello di Roccabianca, e infine quello di Torrechiara. Dediche splendide e intatte di quell’antico idillio. Il pacchetto cos
ta euro 180,00 per persona
e comprende 2 pernottamenti con prima colazione, sistemazione in camera matrimoniale, 1 cena in trattoria tipica, ingresso con visita guidata ai castelli di S. Secondo, Roccabianca e Felino, visita ad una casa vinicola con degustazione di vini locali.
E se l’ennesima indecisione vi ha lasciato un languorino, la soluzione è la “Dispensa di Fiè”. Un’iniziativa, un successo, un invito, che si ripete ormai da venticinque anni a Fiè allo Sciliar, delizioso “gioiello” del più celebre altipiano delle Dolomiti. Si tratta di un banchetto ritrovato, che dopo settimane si conclude proprio il 3 novembre, per celebrare l’autentica cucina sudtirolese. Un trionfo antico di rarità e di sapori imbandito da 13 ristoratori 13, fedeli (con personalità) ai ricettari della nonna. Prezzi per il weekend a partire da 180 euro per persona (mezza pensione).
Ma per i cacciatori di delizie c’è anche un’altra possibilità. E’ l’oleoteca che si trova a Villa Campestri, incantevole dimora storica trasformata in albergo di campagna sulle colline di Firenze. L’Oleoteca, la prima al mondo nel suo genere, si propone come luogo particolarissimo di cultura dell’olio, per raccontare storia, tradizione, scienza, mito e gastronomia di questo prezioso alimento da sempre amato dall’uomo. Perfetto anche per condire una vacanza weekend. Il pacchetto per due pernottamenti in pensione completa e serate col calore delle caldarroste costa tutto compreso 263.00 Euro a persona bevande escluse, ed è valido per un minimo di 4 persone.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Costiera Amalfitana iscriviti alla nostra newsletter