Metaponto Beach Festival

Una variegata ensamble strumentale interpreterà la musica indipendente del Metaponto Beach Festival (MBF) 2015, con la consolidata direzione d’orchestra delle associazioni Krikka di Bernalda e Multietnica di Potenza.

Dal 17 al 19 agosto, sul palco allestito tra le mura del castello Torremare di Metaponto, troveranno spazio chitarre, basso, batteria e tastiere degli A Toys Orchestra (17 agosto), i luccicanti ottoni della Balca Bandanica

Dal 17 al 19 agosto, sul palco allestito tra le mura del castello Torremare di Metaponto, troveranno spazio chitarre, basso, batteria e tastiere degli A Toys Orchestra (17 agosto), i luccicanti ottoni della Balca Bandanica e il piccolo ed esotico ukulele di Danilo Vignola, accompagnato dalle vibranti percussioni di Giò Didonna (19 agosto). Ai cori, i numerosi ospiti della tanto attesa Meridional Reggae Reunion (18 agosto).

“Anche quest’anno, nonostante ritardi, ostacoli e la costante erosione delle risorse destinate ad eventi del genere, abbiamo raccolto la sfida del Metaponto Beach Festival”, spiegano gli organizzatori Manuel Tataranno e Nico Ferri. “Ce lo chiede il pubblico affezionato, proveniente da tutta Italia, che è la nostra più grande soddisfazione. Sapere che molti programmano la loro partecipazione al festival anche senza conoscere la line-up definitiva è un’espressione di fiducia che siamo felici di non tradire. Inoltre, un bel segnale di stima è arrivato anche dall’Amministrazione comunale, che ha voluto scommettere sul festival come grande attrattore dell’estate metapontina”.

Il primo atto dell’XI edizione del festival, ormai impostosi come un classico ma sempre fresco appuntamento dell’estate lucana, vedrà protagonisti gli A Toys Orchestra, pionieri dell’indie-rock italiano, che faranno tappa in Basilicata con il Butterfly Effect Tour, in una veste completamente rinnovata e nuovi compagni di viaggio. A precederli sul palco, la giovane cantautrice Lilia.

Martedì 18 agosto, le calde ugole dei reggae singer di tutto il Sud Italia daranno fiato alla seconda serata del MBF, in un caleidoscopico spazio che abbraccerà ed esploderà i dialetti del Mezzogiorno, dalla Campania alla Sicilia, passando per la Puglia e la Calabria. On stage, insieme ai padroni di casa – Krikka Reggae Orchestra – anche Mama Marjas, Fido Guido e Zulù, solo per citare alcuni degli ospiti della XI Meridional Reggae Reunion.

La terza e ultima serata, in programma mercoledì 19 agosto, sarà riservata a due innovativi progetti musicali lucani. Modernità e fusione interculturale, con strumenti non convenzionali, caratterizzano la proposta del duo Danilo Vignola – Giò Didonna che presenterà al pubblico del MBF le sperimentazioni confluite in “Ukulele Revolver”, lavoro discografico eterogeneo e rivoluzionario. L’eclettismo è anche la cifra stilistica dei Balca Bandanica di Policoro, che saranno a Metaponto, dopo aver rappresentato la Basilicata al prestigioso Arezzo Wave Love Festival 2015. A novembre 2014 è uscito il loro primo album, dal titolo omonimo.

Come da tradizione, prima dell’apertura dei cancelli, il festival dedicherà uno spazio ai più piccoli con laboratori pomeridiani di circo, a cura di Circo Laboratorio Nomade di Taranto. Nella giornata conclusiva della manifestazione, inoltre, le arti della giocoleria e dell’acrobatica si metteranno in mostra nello spettacolo “Open Circus Summer”. Infine, i concerti saranno seguiti dai consueti Dj set, che quest’anno saranno ospitati presso il Mojito, a pochi passi dal castello Torremare.

Per gli aggiornamenti è possibile consultare il sito ufficiale www.metapontobeach.it e la pagina Facebook “Metaponto Beach Festival” dove è possibile visionare il programma completo e trovare maggiori informazioni sulla possibilità per il pubblico festivaliero di soggiornare a prezzi agevolati presso il Camping Julia, convenzionato con il MBF.


Informazioni utili

Cosa vedere a Metaponto   Dove dormire a Metaponto

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Basilicata Metaponto iscriviti alla nostra newsletter