Meridiana Fly vuol lasciare Firenze

Meridiana Fly pare essere intenzionata a lasciare Firenze. Una decisione che non lascia indifferenti nè i passeggeri, nè i sindacati, nè tantomeno gli imprenditori della zona.

C’è agitazione attorno alla sempre più probabile decisione di Meridiana Fly – Air Italy di lasciare l’aeroporto di Firenze. La compagnia aerea ha fino ad oggi servito rotte apprezzate ed importanti, tanto per i semplici viaggiatori quanto per manager e uomini d’affari.
Il timore è che l’eventuale subentro di una nuova compagnia che vada a rimpiazzare rotte e operatività di Meridiana Fly possa essere più complicato di quanto si possa pensare: lo scalo, infatti, avrebbe bisogno di una serie di lavori ed adeguamenti, a partire dalla pista.
Non a caso, gli aerei Meridiana destinati alle rotte fiorentine sono appositamente allestiti per superare i limiti strutturali dell’aeroporto di Firenze. Non è detto, dunque, che una compagnia in arrivo in questa fase possa propendere per l’adeguamento dei propri mezzi, invece che dalle piste stesse.
Questo aspetto in particolare è stato rimarcato Uip, Unione industriale Pratese: “L’allontanamento di Meridiana è particolarmente preoccupante perché i limiti dimensionali e le peculiarità della pista fiorentina non consentono il subentro in automatico di un’altra compagnia: non a caso Meridiana aveva investito in Airbus con un allestimento ad hoc, il Florence kit, per la specifica conformazione del Vespucci“.
Il timore è che l’addio di Meridiana a Firenze porti con sè una serie di ricadute negative sull’economia dell’intera regione.

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Roma cosa fare


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter