Magina notte di Capodanno nel Castello

Fuori la fredda, ma tranquilla notte parmigiana e la luna che insinua i suoi raggi d'argento tra le merlature avite. Dentro, a lume di candela, le suggestioni di veli dietro cui si celano bellissime indovine, streghe che lasciano presagire corpi sinuosi, giocolieri sui trampoli e giullari in vena di argute facezie, musici dispensatori di dolci madrigali e cavalieri erranti da una tavola all'altra.

Una scenografia che viene dal passato quella delle “Ricordanze di Sapori al Castello di Felino (PR), la sera del 31 dicembre 2006. Grazie all’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, che in collaborazione con Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma e Provincia di Piacenza, Banca di Piacenza, Unione Appennino e Verde e Fidenza Outlet Village organizza la serata; ecco un Capodanno davvero originale.

Dalle sapienti mani dello chef Maurizio Morini del Ristorante Locanda della Moiana ecco uscire, per cominciare, deliziosi stuzzichini di benvenuto a buffet, mousse di baccalà con torta fritta, terrina di astice invernale con pesto leggero al basilico. A seguire i piatti della tradizione, reinventati e arricchiti, come i tortelli di patate in salsa di funghi, il timballo di orzo perlato con pescatrice e salsa alle zucchine, lo zampone in crosta di pan brioche con soufflè di pomme de terre e lenticchie di Colfiorito benaugurali e l’immancabile e ghiotto buffet di dolci. A tutto pasto viene servito vino Franciacorta. L’appuntamento, su prenotazione obbligatoria, ha inizio alle ore 20.30. Il costo è di 130 euro a persona. Per maggiori dettagli sulle cene storiche e sui Castelli del Ducato di Parma e Piacenza è raccomandabile una visita al sito internet dell’Associazione.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Piacenza iscriviti alla nostra newsletter