Note magiche e luci scintillanti: Il magico spettacolo natalizio gratuito a Casa Batlló

La Spagna è una regione magica, dal fascino magnetico, capace di catturare la nostra immaginazione in moltissimi modi. E questo perché nonostante la sua modesta estensione è un territorio che racchiude al suo interno anime diverse. Non c’è dubbio che una di queste trovi nella città di Barcellona la sua più piena espressione.

Casa BatlO, Barcellona
Casa BatlO, Barcellona

Sommario

Alla scoperta dello spirito catalano

La storia di Barcellona e della Catalogna prende una svolta decisiva a cavallo tra Otto e Novecento, quando nella ricca borghesia catalana nasce l’impulso verso un rinnovamento culturale di cui arte e architettura si sarebbero dovute fare simbolo e portavoce. Un rinnovamento capace di contenere al suo interno gli elementi della tradizione, ma al contempo rivolto alla contemporaneità e alla temperie culturale internazionale. Durante la Renaixenca sono stati gettati i semi che nel corso del secolo passato hanno dato vita a questa splendida città.

Oggi Barcellona e la Catalogna sono simbolo di condivisione, scoperta, ibridazione, luoghi aperti alla contaminazione e in costante evoluzione. Questo spirito si incarna nelle forme architettoniche uniche della capitale catalana. Un’architettura che è uno dei massimi esempi del modernismo catalano, ma che deve la sua originalità all’enorme contributo di un artista la cui opera rappresenta al contempo la summa di questa corrente e il suo superamento verso soluzioni uniche e imprevedibili. Ovviamente stiamo parlando di Antoni Gaudì.

La magia di Casa BatllÓ

Casa BatllÓ è forse l’opera più iconica per conoscere il celebre architetto e lo spirito catalano. La casa, che sorge lungo il Passeig de Gracia, una delle più importanti Avinguides di Barcellona nel celebre distretto dell’Eixample, apparteneva a un ricco industriale che decise di affidare a Gaudì la sua ristrutturazione, cosicché potesse competere con gli eleganti edifici che la circondavano. Alla demolizione prevista dal progetto iniziale Gaudì preferì una ristrutturazione profonda della facciata e una riconfigurazione degli spazi interni, dando vita a una delle immagini simbolo di Barcellona e del modernismo catalano.

Oggi Casa Batllò attira milioni di turisti e ammiratori da tutto il mondo, e rappresenta una tappa imprescindibile per chi decide di visitare Barcellona. Ma è durante il periodo natalizio, dal 17 Novembre al 18 Febbraio, che Casa BatllÓ si offre ai suoi visitatori in una luce nuova: letteralmente! In questo periodo è infatti possibile ripercorrere la sua storia centenaria attraverso un meraviglioso spettacolo di luci che accompagna i visitatori all’interno, in un caleidoscopio di riflessi e colori che sembrano animarne l’architettura, fatta di decorazioni di ceramica e superfici ondulate. Si tratta di uno spettacolo chimerico che esalta il dinamismo dello stile gaudiano, in cui luci e forme sono le melodie che compongono una sinfonia magica.

Per chi decide di passare a Barcellona le festività natalizie la visita notturna all’opera di Antoni Gaudì si rivelerà un’esperienza fantastica: l’evento andrà in scena tutti i giorni, dalle 18:30 alle 21:30, animando la facciata del palazzo. Inoltre ogni 30 minuti, per una durata di 3, una sinfonia di luci, suoni e colori darà vita a un’esperienza multisensoriale che renderà unica e indimenticabile la visita al capolavoro di Gaudì.

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*