Particolare del borgo di Montone, in Umbria
Amelia

Pasqua in Umbria tra Amelia, Montefalco e Montone

L’Umbria è la terra dei borghi. Molti noti, ma anche molti meno conosciuti, ben conservati, con mura che li proteggono e porte da cui accedere. L’Umbria, terra di grandi prodotti enogastronomici, come il Sagrantino di Montefalco DOCG, l’Olio E.v.o. Dop Umbria, terra di arte e spiritualità. Cosa fare in Umbria per Pasqua e cosa vedere. 

Teatro Caio Melisso
Spoleto

Teatro Caio Melisso, Spoleto

Discende, attraverso numerose trasformazioni, dal più antico teatro spoletino, il “Teatro Nobile”; i lavori di costruzione del Teatro Caio Melisso di Spoleto iniziarono nel 1657 quando l’Accademia degli Ottusi riuscì a ottenere uno spazio in

Pozzo etrusco
Perugia

Pozzo etrusco, Perugia

È inglobato nei sotterranei del seicentesco palazzo Bourbon-Sorbello situato all’estremità orientale di piazza Danti, ai piedi della parte più elevata del centro di Perugia, chiamata Monte di Porta Sole, corrispondente in antico all’acropoli della città.

Cisterne romane di Foce (Amelia)
Amelia

Cisterne romane di Foce, Amelia

Le cisterne sono situate sotto l’attuale piazza Matteotti, corrispondente alla piazza pubblica di età romana (forum), all’estremità settentrionale dell’abitato di Amelia. Si tratta del principale monumento di ingegneria idraulica progettato in epoca romana, che il

Fuseum
Perugia

Fuseum, Perugia

Il Fuseum si trova a Perugia, in località Monte Malbe; è un parco-museo che raccoglie quasi 150 opere dell’artista e medico perugino Brajo Fuso (1899-1980). Dopo un esordio figurativo, Brajo si diresse verso la sperimentazione,

Museo del vino Torgiano (MUVIT)
Torgiano

Museo del vino Torgiano

Il museo del Vino (MUVIT) è ospitato all’interno di palazzo Graziani-Baglioni, lungo il corso principale di Torgiano, rinomato centro di produzione vitivinicola fra Perugia ed Assisi. Il palazzo, edificato nel XVII secolo, rappresenta un importante

Pozzo della Cava
Orvieto

Pozzo della Cava, Orvieto

Il complesso, con ingresso in via della Cava, si snoda sotto il quartiere più antico di Orvieto. Articolato in nove sotterranei è ricco di ritrovamenti etruschi, medioevali e rinascimentali, riportati alla luce solo recentemente, dopo

Teatro nuovo
Spoleto

Teatro Nuovo, Spoleto

Il Teatro Nuovo di Spoleto sorge nel centro storico della città. Il Comune ne deliberò la costruzione il 13 febbraio 1846, ritenendo il “Teatro antico angusto, sordo e indecente”. I lavori si protrassero per quasi

Raccolta civica di Città di Castello
Città di Castello

Raccolta civica di Città di Castello

Esposta in un’ala della Biblioteca comunale, la raccolta presenta materiale paletnologico e paleontologico dal Devoniano al Pleistocene. La parte preistorica offre al visitatore oggetti del Paleolitico e dell’Eneolitico. La sezione archeologica raccoglie materiale risalente all’epoca

Anfiteatro romano di Terni
Terni

Anfiteatro romano di Terni

L’Anfiteatro è situato nel quartiere Duomo di Terni, quello meno interessato dalle trasformazioni di epoca moderna. Collocato al margine sud-occidentale dell’area urbana, è il monumento di epoca romana meglio conservato della città, tuttora in corso