Museo di fisica di Bologna
Bologna

Museo di fisica di Bologna

Il museo, inaugurato nel 1982, trae origine dalle “Stanze di Fisica” previste dal Marsili, collegandosi quindi alle vicende dell’Istituto universitario, fondato da Augusto Righi all’inizio del Novecento. I materiali raccolti in tre ampie sale dell’istituto

Museo di Palazzo Poggi
Bologna

Museo di Palazzo Poggi, Bologna

All’interno di Palazzo Poggi, sede del rettorato dell’Università di Bologna, si conservano alcune collezioni storiche dell’Istituto delle Scienze, fondato nel 1711 da Luigi Ferdinando Marsili.AULA CARDUCCI. L’aula dedicata a Giosue Carducci apre il percorso museale

Museo Morandi
Bologna

Museo Morandi, Bologna

Interamente dedicato al pittore bolognese Giorgio Morandi (1890-1964), il museo – ufficialmente inaugurato nell’ottobre 1993 – è ospitato al secondo piano di Palazzo d’Accursio, accanto alle Collezioni Comunali d’Arte, in ambienti appositamente ristrutturati e adattati.

Bologna

Teatro Alessandro Guardassoni, Bologna

Il Teatro Alessandro Guardassoni è posto al primo piano dello storico palazzo Montalto (oggi sede del Collegio S. Luigi), così denominato in onore di papa Sisto V (nativo appunto del paese di Montalto), che lo fondò alla fine del 1500 destinandolo a collegio universitario per i giovani marchigiani e tale rimase fino alla Rivoluzione Francese.

Erbario e Museo botanico
Bologna

Erbario e Museo botanico, Bologna

L’Erbario comprende un patrimonio erbariologico di notevole entità e valore scientifico. Costituitosi nel corso dell’Ottocento, espone numerosi erbari raccolti dal XVI secolo in poi. Di particolare interesse sono l’Hortus siccus florae italicae, iniziato nel 1816,

Nessuna immagine
Bologna

Ramada Encore Bologna Fiera

L’Hotel Ramada Encore Bologna Fiera si trova a pochi minuti dal centro del capoluogo dell’Emilia Romagna e rappresenta la soluzione ideale sia per chi raggiunge la città per impegni di lavoro, sia per chi vuole trascorrere qualche giorno di vacanza.

Orto botanico di Bologna
Bologna

Orto botanico di Bologna

Fondato nel 1568 per iniziativa di Ulisse Aldrovandi, dopo vari trasferimenti trovò la sua definitiva collocazione presso l’antico Collegio Ferrerio. La superficie complessiva ammonta a di circa due ettari e su di essa sono coltivati

Teatrino di Villa Artieri a Bologna
Bologna

Teatrino di Villa Altieri, Bologna

Nel giardino dell’Istituto di Istruzione Superiore Tecnica Agraria “Arrigo Serpieri” di Bologna sorge un piccolo teatro all’aperto, che insieme ad un oratorio (edificato nella seconda metà del secolo XIX secondo il gusto neogotico a quel tempo in voga) e ad una voliera sono tutto quel che resta della signorile villa Altieri.

Pinacoteca nazionale di Bologna
Bologna

Pinacoteca nazionale di Bologna

La Pinacoteca Nazionale ha sede nell’ex noviziato gesuita di Sant’Ignazio. Il museo, oggi completamente rinnovato (1997) nelle sue strutture secondo i più moderni criteri conservativi e museografici, offre ai visitatori un affascinante percorso attraverso la

Museo Ducati
Bologna

Museo Ducati, Bologna

Istituito nel 1998, illustra le fasi dell’impegno motociclistico competitivo della Ducati dall’ultimo Dopoguerra ad oggi. Un accenno alla tradizione ed alla fondazione della ditta nei primi anni Venti del Novecento offre l’iniziale esposizione di apparecchiature

Osteria del Sole, Bologna
Bologna

Osterie di Bologna

Non solo Dotta, Rossa e Grassa, ma anche Bacchica. Chi la conosce bene, Bologna la definisce così. Una città vocata da sempre al culto del vino e dei luoghi in cui questo è elemento aggregante, stimolo alla comunicazione, al divertimento, alla goliardia.

Osteria dei Poeti a Bologna
Bologna

Osteria dei Poeti, Bologna

Puntiamo ora su piazza Maggiore e sull’adiacente via Dell’Archiginnasio per guadagnare, attraversata via Farini, la vicina via dei Poeti, dove spunta la famosa Osteria dei Poeti, annidata da oltre quattrocento anni nelle cantine del palazzo senatorio Crespi-Ranuzzi.

Museo delle cere anatomiche di Bologna
Bologna

Museo delle cere anatomiche, Bologna

Allestito dal 1908 presso l’Istituto universitario di Anatomia Umana Normale, il Museo anatomico di Bologna illustra il percorso intrapreso dagli studiosi di scienze mediche nel XVIII e XIX secolo quando, ormai acquisite le conoscenze sulla vera natura del corpo umano, si orientarono sull’indagine delle sue patologie.

Buonsollazzo - Via degli Dei, Foto© viadeglidei.it
Bologna

La Via degli Dei

La Via degli Dei è un’antica via di comunicazione che collega due grandi città come Bologna e Firenze. Un cammino molto suggestivo tra storici reperti e una vegetazione tipica delle regioni dell’Emilia Romagna e della Toscana.

Museo civico archeologico di Bologna
Bologna

Cosa vedere al Museo civico archeologico di Bologna

Il Museo Civico Archeologico è l’istituto di più antica fondazione fra i musei civici di Bologna. Inaugurato nel 1881 nella sede dell’Ospedale della Morte del XIV secolo, costituisce una delle istituzioni cittadine più prestigiose e riveste un eccezionale interesse per la bellezza e la complessità del suo patrimonio.

Museo della Resistenza di Bologna
Bologna

Museo della Resistenza di Bologna

E’ organizzato secondo un sistema espositivo che si avvale di documenti d’archivio, immagini fotografiche, manifesti, filmati, testimonianze e prodotti multimediali utili nel loro complesso a ripercorrere la storia locale dall’attività antifascista prima della Resistenza, alla

Cosa vedere a Parma: Piazza Duomo, Parma ©Foto Francesca Cavalca
Emilia-Romagna

Cosa vedere a Parma, dal Duomo ai musei e teatri

Parma, in Emilia Romagna, è una città modello dove si intrecciano qualità della vita e bellezza artistiche. Ubicata tra il Po e gli appennini, in piena Pianura Padana, Parma è una città dalla sosta obbligata. Nel 2020 Parma è “capitale italiana della Cultura”. Cosa vedere a Parma e cosa fare nella città ducale.

Museo della Resistenza di Montefiorino
Emilia-Romagna

Museo della Repubblica partigiana di Montefiorino

Il Museo documenta la vicenda della Repubblica Partigiana di Montefiorino.  Con l’ausilio di testimonianze che appartengono a quel momento storico, è possibile ricostruire gli avvenimenti che, dall’occupazione tedesca, hanno portato alla Resistenza, poi alla Liberazione fino ad arrivare alla nascita della Repubblica stessa.

Museo civico di Vignola
Emilia-Romagna

Le strade delle ciliegie di Vignola

Non sono in molti a sapere che le celebri ciliegie di Vignola sono prodotte non solo nelle campagne della cittadina modenese, ma anche sulle confinanti colline del bolognese, nella Valle del Samoggia, dove tengono a battesimo una ricca e rinomata strada dei sapori. 

Saline di Cervia
Cervia

Saline di Cervia: museo a cielo aperto

A Cervia, sui lidi della Romagna, una piccola salina millenaria produce un sale “dolce” unico in Italia, la cui bassa concentrazione di potassio e dei sali più amari è molto apprezzata non solo da chef e ristoratori ma anche nella lavorazione di salumi e formaggi e, più in generale, nella gastronomia.

Teatro comunale di Cervia
Cervia

Teatro comunale di Cervia

Le prime testimonianze di uno spazio destinato alle rappresentazioni teatrali a Cervia risalgono ai primi anni del Settecento quando viene ricordato un piccolo “teatro Comunitativo per la gioventù” che trovava la sua sistemazione nel locale un tempo occupato dalla tipografia Saporetti.

Villaggio della Salute Più, Valle del Sillaro ©Foto Anna Bruno/FullTravel.it
Castel San Pietro Terme

10 motivi per soggiornare al Villaggio Salute Più

Un Villaggio immerso nel verde dell’Appennino Emiliano, nella Valle del Sillaro trasformato, con impatto ambientale pari a zero, in un suggestivo e salutare parco del benessere. Alle porte di Bologna, tra terme, boschetti e piscine, il Villaggio Salute Più è ideale per famiglie e single. Cibo sano e biologico e tanta energia per chi ha bisogno di ripartire.

Museo archeologico nazionale di Parma
Emilia-Romagna

Museo archeologico nazionale di Parma

Il Museo fu fondato nel 1760 da Filippo di Borbone per conservare i reperti rinvenuti nel municipium romano di Veleia, tra cui la famosa Tabula alimentaria in bronzo, e fu poi incrementato con l’acquisto di collezioni e con ritrovamenti locali; nel 1867 vi fu creata una delle prime raccolte preistoriche d’Italia.

Museo dell'opera di Parma
Emilia-Romagna

Museo dell’opera di Parma

Il museo, unico nel suo genere, è ospitato all’interno del rinascimentale Palazzo Cusani. Documenta attraverso l’esposizione di oggetti, fotografie, manifesti e supporti multimediali la secolare tradizione musicale e teatrale di Parma, che inizia nel 1628

Domus del Chirurgo
Emilia-Romagna

Domus del Chirurgo, Rimini

Informazioni su Domus del Chirurgo Piazza Ferrari, 47900 Rimini (Rimini) 0541 793 851 musei@comune.rimini.it http://www.domusrimini.com/ da martedì a sabato 8.30-13 e 16-19 domenica e festivi 10-12.30 e 15-19 6,00 euro  Fonte: MIBACT

Museo archeologico di Cesena
Cesena

Museo archeologico di Cesena

Ideato e progettato già sul finire degli anni Cinquanta, per iniziativa del Comune di Cesena, il museo è stato inaugurato nel 1969 (con la denominazione di Museo Storico dell’Antichità) all’interno dell’ampio e monumentale ambiente sottostante

Casa Minerbi
Emilia-Romagna

Casa Minerbi, Ferrara

E’ una dimora medievale, oggetto di recenti lavori di restauro architettonico. Al suo interno sono conservati una loggia e quattro ambienti di cui due, al piano nobile, decorati con affreschi trecenteschi del pittore Stefano da

Castello Estense
Emilia-Romagna

Castello Estense, Ferrara

Inaugurato nel 1998, l’itinerario museale comprende gli interrati, le sale gotiche al piano terra, le ex cucine, la Torre dei Leoni, l’Appartamento dello Specchio e consente di visitare quindici ambienti del Castello, seguendo un percorso

Museo Fellini
Emilia-Romagna

Museo Fellini, Rimini

Il Museo ha come obiettivo quello di raccogliere ed esporre in modo permanente tutta la documentazione esistente sul maestro e celebre regista Federico Fellini (1920-1993), dagli originali disegni alle partiture musicali, dai materiali di scena

Museo Bodoniano
Emilia-Romagna

Museo Bodoniano, Parma

Il Museo Bodoniano, inaugurato nel 1963, è il più antico museo della stampa in Italia, ospitato all’ultimo piano della Biblioteca Palatina nel palazzo farnesiano della Pilotta. Documenta l’attività del tipografo Giambattista Bodoni, nato a Saluzzo