L’isola di Dino a Praia a Mare, dove il mare è ancora blu

Trascorro alcune giornate di mare, fin da piccola, dal basso Cilento (Golfo di Policastro) fino all’alto cosentino tirrenico (Riviera dei Cedri). Questo specchio di mare è poco sabbioso e subito profondo. Il ricordo che ho sempre conservato del mare di questa costa tirrenica è il colore delle acque: blu e trasparente. Nonostante tutto, nonostante decenni di speculazione edilizia (soprattutto nell’area intorno a Scalea, in Calabria) ho notato come miracolosamente il mare è ancora blu. Le pietre del fondale le si intravedono ancora dalla superficie dell’acqua.

Uno dei mie luoghi preferiti è Fiuzzi, a Praia a Mare, località a molti nota come quella antistante l’Isola di Dino. Ricordo ancora quando per la prima volta vidi questo tratto di terra non molto distante dalla terra ferma. Oggi l’isola di Dino è sempre più vicina alla terra ferma e rischia di diventare presto una penisola. Fortunatamente (sembra) sono state prese delle contromisure anche se c’è chi pensa che forse è troppo tardi. Intorno all’isola, una volta meta di sub, il mare è ancora blu e il mare di Calabria, con tutte le contraddizioni, è ancora un mare che non ti fa sognare una piscina annessa all’hotel, al villaggio, alla casa di vacanza.

Nonostante tutto questo, in questi giorni ho potuto notare un calo delle presenze. C’è chi dice che le offerte estere sono molto più allettanti (in termini economici) e le mete più facilmente raggiungibili. C’è chi scarica tutte le colpe sulla crisi economica . Gianni, invece, un pescatore di Praia, dice che secondo lui che ha visto il mondo e soprattutto conosciuto tanti mari (compresi i Caraibi),  le acque di queste parti sono le più belle e il pesce, poi,il più squisito grazie alle acque profonde e salate che ossigenano la flora e la fauna del mare tirreno. A garanzia mostra un pesce spada che ha appena pescato durante la sua ultima uscita in mare. Un bell’ esemplare (maschio) che arricchirrà chissà quanti banchetti.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 414 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*