Last minute Pasqua sulla neve: offerte Trentino, Veneto e Campania

Le previsioni del tempo parlano chiaro: in alcuni luoghi si trascorrerà Pasqua sulla neve. Ecco alcune offerte last minute per organizzare il weekend pasquale con gli sci ai piedi, magari in Veneto, in Trentino e in Campania.

C’è chi ha ancora tanta voglia di coltri bianche e di sciare, così Pasqua sulla neve diventa l’imperativo di chi, sfruttando qualche giornata di festa, vorrà prenotare un last minute per il weekend pasquale.
A Cortina d’Ampezzo, ad esempio, gli impianti sono ancora aperti e così l’Hotel Ambra ha messo a punto alcuni speciali pacchetti adatti sia alle famiglie che agli sciatori provetti: i prezzi partono da 210,00 euro a persona in camera doppia basic con ricca prima colazione a buffet, per 3 notti.
Chi invece desidera prenotare un’intera settimana a Cortina a Pasqua, allora potrà spendere da 400 euro a salire.
Sempre a Cortina, anche l’Hotel Panda ha studiato un’offerta per Pasqua, con prezzi a partire da 60 euro a persona per soggiorni da una a tre notti in vista di Pasqua.
Anche in Trentino si potrà trascorrere Pasqua sulla neve: gli impianti del comprensorio Adamello Sky resteranno infatti aperti per quanto riguarda la gran parte delle piste.
Folgarida, Marilleva, Passo del Tonale, Madonna di Campiglio: sono solo alcune delle località che manterranno funzionanti buona parte degli impianti, seppur non proprio tutti, probabilmente fino all’ultimo giorno di aprile.
La sciabilità è attualmente stata ritenuta buona e le possibilità di nuove precipitazioni a carattere nevoso lasciano ben sperare per trascorrere piacevolissime ore sugli sci.
Persino in Irpinia si potrà sciare: tutto operativo sull’Altopiano del Laceno.
C’è solo l’imbarazzo della scelta: Pasqua sulla neve non è affatto un’ipotesi remota.
Vietato dunque riporre gli sci in soffitta o in cantina, c’è ancora qualche giornata utile per divertirsi sulle piste.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Cortina d'Ampezzo iscriviti alla nostra newsletter