La nona beatitudine di Bolzano

La nona beatitudine di Bolzano? Il vino, naturalmente. Tra le “raccomandazioni per essere felici”, è contemplato anche un bicchiere di vino. E precisamente il S. Maddalena, prodotto sulle colline attorno a Bolzano: il 26 settembre 2015 si aprono le porte delle cantine del S. Maddalena e 20 produttori invitano a una degustazione di questo vino autoctono di Bolzano, la nona beatitudine.

La nona beatitudine di Bolzano
La nona beatitudine di Bolzano

Questo vino dal colore rosso rubino intenso e dall’aroma fruttato e floreale, prodotto sulle colline della zona di S. Maddalena, sarà il vero protagonista di questo atteso appuntamento. “La 9a Beatitudine di Bolzano – il S.Maddalena classico”, che è alla sua seconda edizione. Dalle ore 14 alle ore 21 si potrà girovagare tra i vigneti (sono previste anche visite guidate) si potranno visitare le cantine e, naturalmente, si degusterà il S. Maddalena, apprezzandone le differenze tra cantina e cantina, le sfumature di sapore, le diversità delle annate. Per l’occasione, la splendida chiesetta di S. Maddalena è visitabile tutto il giorno.

Un percorso tematico illustrerà le varie fasi che, nel corso dell’anno, segnano il ritmo del lavoro nei vigneti: dalla potatura, alla fioritura, allo sfoltimento, alla raccolta fino alla realizzazione del prodotto finale in cantina.

L’ultima tappa del percorso è la degustazione di diverse varietà di S. Maddalena con abbinamento di piccole pietanze all’Hotel Eberle. Un’occasione per vivere una giornata immersi nell’autenticità e nella tradizione di questa zona di produzione.

Anche in città saranno presenti alcuni produttori i quali, in diversi ristoranti, nelle giornate di sabato 19 e venerdì 25 settembre faranno le veci del sommelier, consigliando i diversi abbinamenti del S. Maddalena con i vari prelibati piatti della cucina bolzanina: per gli ospiti sarà una particolare occasione per degustare le varietà di questo vino nella sua location, Bolzano.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Bolzano Trentino-Alto Adige iscriviti alla nostra newsletter