La Befana in compagnia di Sua Maestà il Maiale

Con il nuovo anno ricominciano gli appuntamenti gastronomici con “Sua Maestà il Maiale”. La golosa rassegna “Valceno in tavola” riparte nel fine settimana dell’Epifania, con menu stuzzicanti che prolungano il piacere delle feste natalizie.

 Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio la Trattoria Fopla Da Gelsy, a Fopla di Specchio di Solignano (tel. 0525.58160) propone un menu composto da antipasto di prosciutto e cicciolata con torta fritta, polentina stesa con salamino, salame fritto e lardo pesto, mezze lune di spalla cotta con burro fuso e sedano e tagliatelle con salsiccia. Tra i secondi ecco piede e cotechino lessi con salsa, filetto di maiale in salsa di Tropea e miele, guancialini in umido con verdure e le classiche cotiche con fagioli. La cena è offerta a 25 euro, e comprende anche il dolce della casa, vino bianco e rosso, caffè e digestivo. La prenotazione è obbligatoria. L’Albergo Ristorante La Quercia di Pellegrino Parmense (tel. 0524.594946) propone nelle stesse serate di venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio un ghiotto menu con aperitivo della casa e fantasia di salumi con pane di grani antichi e rollè di polenta e lardo. Tra i primi minestrone in brodo di gran lessato di maiale, risotto con salsiccia fresca mantecato con caciotta e timo e fusilli con ragù di guanciale ed erbe aromatiche, e tra i secondi lesso misto con bis di salse, frittura mista di fegato e sanguinaccio con polenta e salame fresco fritto al cognac. La prenotazione è obbligatoria e il menu è offerto a 27 euro, e include anche torta alle mele, bignè alla crema, vino bianco e rosso, caffè e digestivo. Trionfa il pregiato maiale nero, invece, alla Trattoria Solari di Compiano (tel. 0525.824895), che propone un menu che inizia da salumi di maiale nero e lardo pesto e polenta fritta.
Si prosegue all’insegna del gusto con tagliolini alla pasta di salame, nidi di pasta al forno e tortelli al maialino nero, e ancora con arrosti di maiale nero con purè di mele, frittata con salame nero e brasato con polenta seguiti da deliziosi dolci della casa. La cena, proposta a 28 euro, è accompagnata da Barbera del Piemonte, Gutturnio di Gazzola Bonaria secca, Barbera piacentina, Gazzola, Trebbiano, Ortrugo Gazzola, Oltrepò Pavese, caffè e digestivo.


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Parma   Dove dormire a Parma
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Parma iscriviti alla nostra newsletter