Italo Junior: servizio minori non accompagnati sul treno Italo

I minori potranno viaggiare a bordo dei treni Italo anche se non accompagnati dai genitori: ecco il nuovo servizio Italo Junior lanciato da NTV.

Si aggiunge un nuovo tassello alla schiera di servizi offerta a bordo dei treni Italo, questa volta a vantaggio della mobilità di bambini e minori entro i 13 anni di età.
L’azienda NTV ha infatti annunciato la partenza del servizio denominato “Italo Junior“: dal 15 marzo 2013 i minori potranno viaggiare senza essere necessariamente accompagnati da adulti.
I giovani passeggeri verranno fatti sistemare all’interno di una carrozza di tipologia “Club“, all’interno della quale ci sarà sempre del personale per assistere i bambini e i ragazzini in caso di necessità o per ogni esigenza, al tempo stesso esercitando un ruolo di controllo, sempre discreto.
Una volta arrivati a destinazione, il minore verrà accompagnato da un hostess o uno steward e poi affidato unicamente alla persona che il genitore avrà indicato alla partenza.
Questo servizio sarà dedicato a bambini e ragazzini di età compresa tra i 7 e i 13 anni e sarà valido sui treni Italo operativi tra le ore 8:00 del mattino e con arrivo a destinazione entro le ore 20:00.
Si pagherà un extra – rispetto al prezzo del biglietto – da 30 euro in su e, una volta a bordo, si avrà diritto non solo alla supervisione del personale preposto ma anche all’accesso a giochi, album da colorare e attività per trascorrere al meglio il tempo in viaggio.
Ogni bambino sarà poi munito di uno speciale kit consistente in una spilletta a forma di leprotto; inoltre verrà regalato un portachiavi.
Il servizio vedrà inizialmente una fase di sperimentazione, durante la quale a bordo dei treni Italo potrà essere accettato una sola prenotazione per un solo bambino non accompagnato. Successivamente il servizio verrà esteso su più larga scala.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a