Italo arriva a Potenza, Matera e Taranto con Italobus

Si allarga la rete delle città del sud servite da Italo. Potenza, Matera e Taranto sono collegate all'Alta Velocità e alla Stazione di Salerno grazie a Italobus.

Italobus
Italobus

Sommario

Arriva Italo, seppure nella formula mista trento + bus, anche nelle città di Potenza, Matera e Taranto con i collegamenti da e per la stazione di Salerno.  

“Dal 26 giugno” fa sapere la società NTV che gestisce i treni Italosarà possibile raggiungere Potenza, Matera e Taranto e partire dalle stesse, con la comodità offerta del servizio Italobus, primo progetto di trasporto integrato rotaia – gomma, già inaugurato lo scorso 13 dicembre in Emilia-Romagna. Acquistando un unico biglietto si potrà viaggiare sul treno Italo e sul pullman Italobus per raggiungere queste nuove località”.

Dunque ora la fatidica domanda: Come si arriva a Matera? Come si arriva a Potenza? Come si arriva Taranto? trova una risposta: con Italo e Italobus.

In estrema sintesi sarà possibile acquistare il biglietto Matera – Milano con Italo e Milano – Matera (giusto per fare un esempio) e affrontare il viaggio da Matera a Salerno con ItaloBus e da Salerno a Milano con Italo treno, Alta Velocità

Il vantaggio, per i cittadini di Potenza, Matera e Taranto e per tutti coloro che dovranno e vorranno raggiungere queste località, consta nel poter contare sempre su un collegamento dalla stazione di Salerno e viceversa senza dover sperare in un servizio di bus che si occupi delle coincidenza. Comoda anche l’unica prenotazione per un solo biglietto.

Orari delle partenze da Potenza, Matera e Taranto con Italobus

Per chi vorrà partire da Taranto ci saranno a disposizione due Italobus: il primo partirà alle 8.45 e farà fermata a Matera (arrivo 9.55, partenza 10.00) e Potenza (arrivo 11.30, partenza 11.35) per arrivare a Salerno alle 12.55. Il secondo collegamento invece partirà dalla città pugliese alle 10.35 e fermerà sempre a Matera (arrivo 11.45, partenza 11.50) e Potenza (arrivo 13.20, partenza 13.25) per poi terminare la corsa a Salerno alle 14.45.

Orari da Salerno verso Potenza, Matera e Taranto con Italobus

Chi invece raggiungerà Salerno con i treni Italo potrà facilmente salire su un Italobus e mettersi in viaggio verso la città che preferisce. Da Salerno ci saranno sempre 2 pullman al giorno: il primo alle 14.45 e raggiungerà Potenza alle 16.00 (ripartirà alle 16.05), Matera alle 17.40 (ripartirà alle 17.45) e Taranto alle 18.55. Il secondo Italobus partirà dalla località campana alle 16.45 e farà tappa a Potenza (arrivo 18.00, ripartenza 18.05), Matera(arrivo alle 19.40, ripartenza alle 19.45) per poi terminare il tragitto a Taranto (arrivo alle 20.55). Quest’ultimo Italobus varierà orario il venerdì e partirà da Salerno alle 20.45, consentendo anche a chi rientra da una settimana di lavoro di poter raggiungere casa in tarda serata. Fermerà a Potenza alle 22.00 (ripartirà alle 22.05), a Matera alle 23.40 (ripartirà alle 23.45) e arriverà a Taranto alle 00.55.

Italo trenoItalo treno

“Le corse quotidiane offerte da Italo ” dichiara la società di Italo “copriranno le diverse fasce orarie della giornata, per rendere agevole a tutti i viaggiatori lo spostamento, garantendo una scelta che vada incontro alle diverse esigenze dei passeggeri che si spostano per lavoro o turismo. Sono numerosi infatti i turisti italiani e stranieri che ogni anno si recano a visitare queste zone ricche di attrattive come la Cattedrale di San Gerardo, la Torre Guevara e la Chiesa di San Rocco a Potenza; i Sassi, la Chiesa del Purgatorio e quella di San Francesco d’Assisi a Matera ed il Castello Aragonese, il Duomo di San Cataldo ed il Museo Spartano di Taranto. Inoltre Italobus consentirà di raggiungere con estrema facilità e comodità le meravigliose spiagge dello Ionio, frequentatissime durante la stagione estiva, luogo di ritrovo per gli amanti del mare”.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione SALERNO iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 389 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*