Isola di Favignana: emergenza catrame sulle coste

Si sta consumando un'emergenza sull'Isola di Favignana, in Sicilia: è apparso del catrame sulle sue coste.

Una delle isole più belle d’Italia, Favignana, sta vivendo ore di emergenza: un lungo tratto delle sue coste è stato raggiunto da catrame.
Da un paio di giorni, infatti, sulla bella isola appartenente alle Egadi è arrivato del catrame che sta danneggiando la zona nord ovest, sulla striscia di costa che va orientativamente tra Punta Ferro e Punta Faraglione, appartenenti alla località di Cala Pozzo.
Da due giorni la Protezione Civile sta lavorando alla ripulitura dell’area, in collaborazione per gli addetti del Comune.
L’ipotesi più probabile circa lo sversamento di catrame è che negli scorsi giorni una nave al largo potrebbe aver effettuato un’operazione di pulitura delle proprie cisterne, andando a causare questo ingente danno.
Michele Rallo di Mare Legambiente Egadi spiega che purtroppo non sarà neppure tanto facile risalire ai colpevoli di questo scellerato gesto, dal momento che allo stato attuale è molto difficile andare ad individuare con certezza la nave responsabile dello scempio.
Intanto è stato richiesto un controllo alla Capitaneria di porto di Trapani, per cercare di avere una lista delle imbarcazioni che hanno navigato in quest’area nei giorni scorsi.
Proseguono dunque le operazioni per cercare di preservare quanto più possibile l’ecosistema e il paesaggio di Favignana ma il lavoro si annuncia impegnativo: nello spazio di un chilometro di costa si stima che ad oggi si trovino circa 500 chilogrammi di catrame.
Per questo motivo si invita la popolazione a collaborare volontariamente al processo di ripulitura, in attesa dell’arrivo di squadre specializzate, atteso nei prossimi giorni.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:


Vedi anche »

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Senza categoria iscriviti alla nostra newsletter