Inverno in Norvegia alle Isole Lofoten

Le Isole Lofoten hanno da offrire molto più del sole di mezzanotte e del fascino delle lunghe giornate estive. Verso la fine del periodo autunnale, le acque del Tysfjord si popolano di oltre 500 esemplari di orche, che ghiotte di aringhe, seguono questi pesci nella loro migrazione invernale.

Una manciata d’isole e isolotti innevati di fronte alla costa della Norvegia settentrionale, branchi di orche, aurore boreali spettacolari e mille attività: ecco le Lofoten magiche anche d’inverno!
Le Isole Lofoten hanno da offrire molto più del sole di mezzanotte e del fascino delle lunghe giornate estive. Verso la fine del periodo autunnale, le acque del Tysfjord si popolano di oltre 500 esemplari di orche, che ghiotte di aringhe, seguono questi pesci nella loro migrazione invernale.

E’ d’obbligo partecipare ad un safari fotografico: dalla barca, dal gommone o persino in acqua facendo snorkeling, vedere le evoluzioni delle orche rappresenterà un’esperienza mozzafiato.

Dopo questa escursione unica ed emozionante, potrete gustare un’ottima cena a base di pesce in uno dei numerosi ristoranti di prima categoria delle Isole Lofoten e pernottare nelle tipiche “rorbu”, casette dei pescatori trasformate in alloggi, direttamente sull’acqua.

L’inverno alle Lofoten non è mai così rigido: il mare non ghiaccia grazie all’influsso della Corrente del Golfo, ma le montagne sono ricoperte da una bianca coltre di neve.

La notte polare dura solo qualche settimana, ma il cielo scuro è rischiarato, nelle fredde e limpide notti invernali, dai lampi di luce colorata dell’aurora boreale.


Vedi anche » ,

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Norvegia   Dove dormire a Norvegia
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Norvegia iscriviti alla nostra newsletter