In bicicletta sulle Dolomiti. Maratona: 2 luglio

8500 ciclisti, provenienti da 37 nazioni diverse, si sfideranno lungo i tornanti dei passi più belli d'Italia, nella ventesima edizione della famosa Maratona dles Dolomites.

Gli infaticabili delle due ruote durante il tour potranno trovare ristoro e pace allo Sporthotel Teresa di Pedraces in Alta Val Badia (Bz). L’hotel a misura di sportivo offre Fitnessmenu, Mental Centering e un rilassante ambiente dominato dal Feng Shui.
La Maratona Internazionale delle Dolomiti, partita negli anni ’80 da Pedraces in Alta Val Badia, è divenuta il sogno di ogni intrepido ciclista. Anno dopo anno, migliaia di appassionati della bicicletta si ritrovano per scalare assieme i tornanti dei passi dolomitici che hanno scritto la storia di questo amatissimo sport. Dai 166 partecipanti del lontano 1987 si è arrivati agli oltre 8.500 “pedali veloci” del 2006 provenienti da 37 nazioni diverse che, domenica 2 luglio 2006, festeggeranno il ventesimo anniversario dell’evento, dandosi battaglia a colpi di pedalate sul mitico Pordoi (il traguardo più ambito dagli arrampicatori). Tema di questa gioiosa edizione sono i colori, con la loro ineguagliabile allegria: blu, bianco e verde che rappresentano cielo, nuvole e boschi, marrone simbolo della terra, rosso e nero della fatica, che giunti al traguardo diventa orgoglio.
Lo Sporthotel Teresa a Pedraces in Alta Val Badia (Bz), che sorge ai piedi del Massiccio Santa Croce, vi farà continuare la “volata” nel puro piacere che si respira nell’abbraccio delle vette più belle del mondo. L’albergo offre agli sportivi una “tavolozza” di proposte: prepararazione fisica e mentale alla competizione (massaggi rilassanti e decontratturanti e sulla terrazza all’aperto, anche al sorgere del sole, si pratica Mental Centering: yoga, Qi-Gong, Tai Chi, corsi per ritrovare l’equilibrio tra corpo e testa), Fitnessmenu (pasti in perfetta sintonia con gli amanti della vita light), una sinergia fatta di novità sfiziose, attenzioni speciali e un’impeccabile ospitalità famigliare in un ambiente total-relax immerso nella luce che irradia il Feng Shui. L’albergo nel 1964 è stato il primo in tutto l’Alto Adige ad avere una piscina coperta e oltre ad essere dotato di attrezzature cardio-fitness, sauna e bagno turco (ci sono anche suite con sauna e bagno turco privati), propone nordic walking ed escursioni con la guida alla scoperta delle erbe officinali per tenere i muscoli allenati. Prezzi a partire da 75 euro al giorno a persona con trattamento di mezza pensione.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Alta Badia iscriviti alla nostra newsletter