In Arabia Saudita la torre più alta del mondo con i suoi 1609 metri

Kingdom Tower, Arabia Saudita
Kingdom Tower, Arabia Saudita

Cosa non si fa per attirare curiosi e turisti. A Gedda (Jedda), in Arabia Saudita, è stato approvato il progetto di costruzione della torre più alta del mondo. La Kingdom Tower sarà alta 1609 metri e costerà oltre 13 miliardi di dollari.

Sia la spesa e sia l’altezza fanno venire le vertigini a chi è abituata a guardare le megastrutture da un punto di vista utilitaristico più che di mera attrazione. Ma nei Paesi arabi, dove i soldi hanno il colore nero del petrolio, non si badano a spese.

Ed ecco al via la costruzione che entrerà nel Guinness dei primati come la più alta al mondo dove, per raggiungere in cima, bisogna pazientare oltre 12 minuti in ascensore per arrivare al piano 275. Nonostante il nome ufficiale della costruzione sia Kingdom Tower, l’edificio è stato già rinominato “torre da un  miglio” poiché la sua altezza avrà proprio questa misura.  

La realizzazione di questa opera è stata resa possibile grazie ai finanziamenti della Kingdom Holding Company,  una società della famiglia reale dell’Arabia Saudita. All’interno della megastruttura, che sarà il doppio dell’attuale torre più alta del mondo, Burj Khalifa a  Dubai (Emirati Arabi), saranno ospitati hotel lussuosi, appartamenti sfarzosi e uffici.

Pensare che proprio qualche mese fa le isole “The World” di Dubai,  un’altra megastruttura, hanno subito una frenata nella costruzione a causa di alcune frane non previste all’atto della progettazione e che ha fatto cumulare un debito di circa 25 miliardi di dollari.

Non si conosce la data di consegna dei lavori della Kingdom Tower, ma è certo che partiranno a breve visto che i reali sauditi hanno presentato ufficialmente il mega progetto. La Kingdom Tower, dunque, presto potrebbe attirare turisti con il naso in su, curiosi di sbirciare, sebbene a distanza considerevole, l’ultimo piano sui quali invece si saranno altrettanto curiosi con gli occhi puntati verso il basso. Vertigini permettendo.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Senza categoria iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*