Il Törggelen porta i doni dell'autunno nei Masi dell'Alto Adige

Ritorna l’antica usanza autunnale del Törggelen in Sudtirolo all’insegna della tradizione gastronomica, del vino novello e delle castagne arrostite da gustare fino all’inizio di dicembre negli accoglienti agriturismi del Gallo Rosso.

Una passeggiata tra i Masi del Gallo Rosso (www.gallorosso.it) nell’avvolgente atmosfera autunnale altoatesina per deliziare il palato con prelibati prodotti tipici, accompagnati da vino novello prodotto dai viticoltori locali. Sedersi spensieratamente attorno a fumanti caldarroste per scaldare il cuore facendo quattro chiacchiere. Sono queste le proposte dell’antica usanza contadina del Törggelen che si svolge in autunno fino all’inizio di dicembre nei Buschenschank (gli agriturismi che producono vino) dell’Alto Adige. Il nome, derivato dal latino turculum, indica, appunto, il torchio usato per pigiare i chicchi d’uva da cui ricavare il vino.
Il contadino, poi, appendeva alla porta un mazzo di ramoscelli, detto Buschen, per invitare i passanti ad entrare per assaggiare il vino novello. Fulcro di questa antichissima tradizione è da sempre la combinazione fra la passeggiata tra i masi e la degustazione dei vini che accompagnano saporite merende a base di specialità culinarie sudtirolesi come salsicce con crauti, pane nero, speck, carne affumicata, formaggi, zuppa d’orzo e gli immancabili canederli seguiti da dolci tradizionali come i Krapfen ripieni e gli Schmarren. Tutto all’insegna della convivialità favorita dall’avvolgente atmosfera delle Stube, tra l’allegria delle caldarroste, la generosità di un buon bicchiere di vino nei Hofschank che per tutto l’anno invitano a tavola con pietanze e bevande tradizionali e prelibate.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Alto Adige iscriviti alla nostra newsletter