Il pianeta che cambia: tre mostre in Umbria

Arrivano in Umbria le tre mostre de "Il pianeta che cambia", l'evento proveniente dal Museo di Storia Naturale di New York, approdato a Perugia, Gubbio e Assisi.

“Il pianeta che cambia”: un titolo, uno slogan ma soprattutto l’evidenza di quel che sta accadendo al pianeta terra. Lo straordinario percorso espositivo arriva in Umbria, disclocandosi in tre località: a Perugia, a Gubbio e ad Assisi.
Proveniente dall’American Museum of Natural History e supervisionato da Piero Angela, Il pianeta che cambia si svolgerà fino al 5 giugno 2011 articolandosi in tre mostre distinte: la mostra sul Clima è attualmente in svolgimento a Perugia presso Palazzo Baldeschi al Corso e resterà aperta dino al 5 giugno 2011.
Ad Assisi, invece, la mostra sull’Acqua sarà animata fino al 15 maggio 2011, all’interno di Palazzo Bonacquisti. Infine, la mostra sui Dinosauri occuperà Palazzo dei Consoli a Gubbio fino al 25 aprile 2011.
La mostra sul clima metterà in luce le fragilità e le problematiche che i cambiamenti climatici stanno facendo emergere, accompagnando il visitatore nelle varie aree del mondo: un viaggio tra la barriera corallina e i ghiacci perenni, per poi passare nelle foreste e tra le acque degli oceani.
Ovviamente collegato è il filo logico della mostra sull’Acqua, elemento vitale senza il quale nulla sarebbe possibile sulla Terra. Lungi dall’essere una statica esposizione, questa mostra coinvolgerà chiunque volesse cimentarsi con dimostrazioni e simpatici quiz.
Infine, per quanto possa sembrare a tratti “irreale”, la mostra sui Dinosauri sarà di grande interesse per comprendere e fare ipotesi sui motivi dell’estinzione dei dinosauri. In mostra anche i modelli di Tirannosaurus Rex, Stegosaurus e Apatosaurus, tutti dalle dimensioni notevoli. Inoltre, è stata ricreata in scala la foresta di Lianoning in Cina, così come presumibilmente appariva 130 milioni di anni fa. I bambini potranno perciò addentrarsi in questa sorta di mondo parallelo, sperimentando le condizioni di vita nella foresta, abitata da dinosauri e animali ormai estinti.
Le tre mostre riunite in Il pianeta che cambia sono dunque un’occasione unica per fare la conoscenza di realtà scientifiche e dal valore didattico senza pari.
Le tre mostre sono inoltre lo sprone giusto per toccare le tre località dell’Umbria interessate (Perugia, Gubbio ed Assisi), sempre ottime basi di partenza per un tour in Umbria, regione meravigliosa e accogliente.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione PERUGIA iscriviti alla nostra newsletter