Il pendolo di Foucault torna nel Pantheon di Parigi

Il pendolo di Foucault è stato riposizionato nel suo luogo "d'elezione": presso il Pantheon di Parigi.

Pendolo di Foucault - ph Arnaud 25 via WikipediaPendolo di Foucault - ph Arnaud 25 via Wikipedia

In vista di un prossimo viaggio a Parigi, sarà bene tener presente un’utile informazione per poter arricchire la propria esperienza nella capitale francese.
Da qualche giorno, infatti, il pendolo di Foucault è stato nuovamente – e finalmente – risistemato nella sua storica collocazione.
Attualmente è infatti è possibile osservarlo sotto la cupola del Pantheon di Parigi: da qui era stato spostato diverso tempo fa, dal momento che lo storico edificio è stato interessato da lavori di restauro. Inrealtà il cantiere non è ancora concluso ma la prima fase – quella di messa in sicurezza dei tetti – è stata condotta a conclusione dunque il pendolo è stato nuovamente sistemato nella cupola.
Per fare ciò sono stati chiamati tre tecnici specializzati che hanno dovuto operare più prove, per circa 4 ore, in maniera tale da poter riportare alle corrette condizioni e alla giusta posizione il pendolo.
Si ricorda infatti che il pendolo di Foucault è uno degli esperimenti scientifici più conosciuti al mondo, strutturato ad opera di Leon Foucault al fine di poter dimostrare il movimento di rotazione della sfera terrestre.

Pantheon, Parigi - ph Velual via WikipediaPantheon, Parigi - ph Velual via Wikipedia

Il pendolo di Foucault si sostanzia in una sfera di ottone del peso di 28 chilogrammi, appesa ad un sottile filo metallico che ne consente la libera oscillazione. Il movimento cadendo è “visibile” grazie al fatto che la struttura lascia dei segni sul suolo sottostante.
Il realtà l’originale è attualmente conservato presso  è solo una copia dell’originale conservato il Musée des Art et Metiers, dunque quella del Pantheon di Parigi è semplicemente una copia, seppur “ufficiale”, per così dire.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Francia Parigi iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*