Il Carnevale di Ferrara si tinge di allegria

Un week-end all’insegna del benessere e dell’allegria tra maschere e coriandoli. E’ quanto propone l’Hotel Ferrara in occasione dello storico Carnevale centese.

Un week-end all’insegna del benessere e dell’allegria tra maschere e coriandoli. E’ quanto propone l’Hotel Ferrara in occasione dello storico Carnevale centese che quest’anno si festeggerà il 28 genniao, il 4, l’11, il 18 e il 25 febbraio.
Migliaia di figuranti in costumi variopinti sfilano tra le vie ed i portici seicenteschi della città di Cento, coinvolgendo il pubblico in un’atmosfera allegra e festosa, mentre carri allegorici di cartapesta alti fino a 20 metri gareggiano per conquistare il 1° premio del Carnevale. E ancora, famosi testimonial, attrazioni internazionali, lancio di cioccolatini, peluche e gadget vari, spettacoli e sorprese: il Carnevale centese è questo e molto altro.
Le notizie di questa festa risalgono al 1600 grazie ad alcuni affreschi del pittore centese Gian Francesco Barbieri detto il “Guercino”. La manifestazione ha mantenuto i connotati della festa tipicamente locale sino all’inizio degli anni ’90, quando una serie di iniziative del patron Ivano Manservisi, l’hanno lanciato sulla scena nazionale ed internazionale, grazie anche al gemellaggio con il Carnevale di Rio de Janeiro.
Il Ferrara, un delizioso boutique hotel caratterizzato da vetro, acciaio e architettura di design, non solo prende il nome dalla città d’elezione che è patrimonio dell’UNESCO, ma ne rispecchia in toto la filosofia: proteggere il respiro dell’arte, della storia e delle bellezze naturali, di cui il nostro Paese è territorio leader nel mondo.
L’hotel, che vanta una lunga ed affermata tradizione, si trova nel nucleo storico della città, in una posizione di assoluto privilegio: sulla piazza che accoglie il castello trecentesco e a pochi passi dal Palazzo dei Diamanti.
“La nostra proposta per il Carnevale– continua Stomeo – comprende un pernottamento in camera doppia oppure in Junior Suite con prima colazione al buffet; un aperitivo di benvenuto; una cena per due persone a lume di candela presso il Ristorante Italia da Giovanni “Big Night”. Ed ancora, un omaggio in camera, l’utilizzo gratuito della bici per il giro della città e la possibilità di lasciare la camera nel pomeriggio. Il tutto al prezzo di 105 euro a persona in camera doppia e di 115 euro a persona in Junior Suite”.
Il Ferrara più che un albergo a quattro stelle, è una deliziosa bomboniera, un gioiello esclusivo riservato solo ai “palati più raffinati”.
La passione per il bello e l’attenta e meticolosa cura dei dettagli lo rendono il luogo ideale per una vacanza all’insegna del relax e del benessere. Le stanze di design regalano l’emozione di spazi luminosi e curati, insieme ai tanti accorgimenti pensati per rendere il soggiorno indimenticabile.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Ferrara iscriviti alla nostra newsletter